Cerca

La mossa del Cav

La "cacciata" di Cosentino
vale 2 punti nei sondaggi

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

 

Di sicuro è amareggiato. Silvio Berlusconi non lo nasconde e spiega: "La cacciata di Cosentino? Mi è stata imposta dalle toghe politicizzate". Tutto vero. Ma il Cavaliere aveva un piano, e lo ha portato a compimento alla perfezione. Il balletto sul nome di Nick - che, ombre giudiziarie a parte, è un vero serbatoio di voti in Campania - è durato fino all'ultimo secondo. Una mossa astuta, che non ha permesso all'ex sottosegretario di non organizzarsi per tempo per potersi presentare con un'eventuale lista autonoma. Cosentino, da par suo, oggi ha giurato fedeltà al Cavaliere, ha compreso le ragioni di opportunità che ne hanno imposto l'esclusione dalle liste, ma si è tolto i suoi sassolini dalla scarpa. La bordata contro Alfano - "un perdente di successo" - ha fatto molto rumore.

I sondaggi - Ma tant'è. Anche Berlusconi, come predicava Renzi e come ha fatto Pier Luigi Bersani in Sicilia (ma solo dopo aver capito che l'Isola è persa), si è instradato sulla via del rinnovamento. L'ordine è rottamare. Il motivo? I voti. La "cacciata" di Cosentino è piaciuta molto all'elettorato del Pdl. E i sondaggi premiano l'approccio del Cavaliere. Uno, in particolare, fa sorridere gli azzurri. E' quello della fidatissima sondaggista Alessandra Ghisleri, secondo il quale l'esclusione di Nick dalle liste del Pdl vale tra l'1% e il 2 per cento. In soldoni, la mossa avvicinerebbe ulteriormente la coalizione di centrodestra a quella di centrosinistra: il distacco fluttua tra gli 8 e i 5 punti percentuali. Altri sondaggi danno carburante al Cavaliere come quello realizzato da Tecné per Sky tg 24 secdondo cui il Pd che il 2 gennaio era al 35,3% è precipitato al 30,5% il 21 gennaio. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biri

    25 Gennaio 2013 - 17:05

    Perbacco, se cacciare un Cosentino qualunque vale il 2% di voti in più, pensate quanto potrebbe valere cacciare il pluriindagato. Niente niente, il PdL vola al 700% (a stare stretti)!

    Report

    Rispondi

  • IlBecchino

    24 Gennaio 2013 - 14:02

    non sono gradito. Che mi consigliate?

    Report

    Rispondi

  • marcello75

    24 Gennaio 2013 - 09:09

    Il plurINDAGATO Cosentino è incandidabile. Silvio Berlusconi condannato in primo grado è capolista al Senato in molte regioni. La legge del Re non vale per il Re.

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    24 Gennaio 2013 - 09:09

    Con il 'BELLO SPETTACOLO' che hanno dato è più facile che sia il 2% in meno...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog