Cerca

I piani del premier

Rimpasto di governo: Alfano agli Esteri, Delrio al Viminale

La nomina del ministro degli Esteri Federica Mogherini in Europa dà a Renzi la possibilità di "rimescolare il puzzle". Lui non usa le vecchie parole della politica, non parla apertamente di rimpasto, ma è di fatto quello che ha in mente di fare. Ovviamente si parte dalla Farnesina. Il premier vorrebbe dare la poltrona della Mogherini ad Alfano che quindi dovrebbe lasciare il Viminale. Ci aveva già provato a farlo al momento della formazione della squadra, ma non ci era riuscito. Adesso sembra ancora più determinato. Al posto di Alfano, il presidente del Consiglio vorrebbe Graziano Delrio. Al momento agli Esteri il favorito è Lapo Pistelli, ma Renzi aspetta solo un sì di Alfano per procedere a cascata a modificare la squadra di governo. In bilico la poltrona del ministro dell'Istruzione Stefania Giannini: qui il premier vorrebbe mettrere  - come scrive Repubblica - una donna del Pd perché vorrebbe che la scuola diventasse "un tema costitutivo del Pd". Ovviamente la Giannini sconta anche il fatto di appartenere a una partito praticamente scomparso alle elezioni, Scelta Civica. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    24 Gennaio 2015 - 17:05

    Alfano possono anche metterlo a guardia dei cessi di palazzo chigi, cambia poco. E Delrio agli interni NON credo migliorerà i Danni creati dallo Scafista Alfano con l'invasione incontrollata per seguire i Dogmi Suicidi di una Religione Cattolica Mediorientale e palesemente Contro l'Occidente... Criminalità tollerata e perdonata, Carceri a porte girevoli, Terroristi a passeggio in italia, ecc.

    Report

    Rispondi

  • antcarboni

    02 Settembre 2014 - 09:09

    Farebbe bene a trovarsi un lavoro. Perché lo voteranno solo i clandestini. Certo che il Berlusca a scegliere aveva proprio la mano felice: AlFano e company.

    Report

    Rispondi

  • cartonito

    01 Settembre 2014 - 20:08

    si mandiamolo all'estero ma a rimpiazzare i clandestini che ha fatto venire a invadere L'ITALIA ,MANDIAMOLO CON UN BIGLIETTO DI SOLO ANDATA .

    Report

    Rispondi

  • fossog

    01 Settembre 2014 - 17:05

    Alfano lascia gli Interni dopo aver fatto invadere il paese da muslmani e africani andati a prendere in loco. Dopo essersi fatto ODIARE dall'intero paese, Lui e il suo schifoso padrone vaticano, cerca ora di lasciare lo SCHIFO COMMESSO in mano ad un'altro. Classico sepolcro imbiancato, classico prete che tira il sasso e nasconde la mano. MA NOI CITTADINI CIVILI-COLTI NON DIMENTICHIAMO.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog