Cerca

Appunto

Facci: caso F-35, Vendola e Di Pietro cervelli in volo

A sinistra strepitano: se tagliamo le spese militari possiamo abolire l'Imu. Perché nessuno dice loro che non è vero?

Facci: caso F-35, Vendola e Di Pietro cervelli in volo

di Filippo Facci

Vendola e Di Pietro continuano a dire che rinunciare agli F-35 farebbe risparmiare quanto basta ad abolire l'Imu sulla prima casa, ossia «almeno due miliardi all'anno nei prossimi vent'anni». E nessuno gli risponde che è non è vero. Per saperlo non occorre penetrare nei segreti Nato: basta leggere il rapporto della Difesa reso noto nell'aprile scorso. Il programma per gli F-35 (iniziato nel 1998, quando il ministro della Difesa del governo Prodi era Beniamino Andreatta)  prevede spese per 12,2 miliardi che però sono stati spalmati da qui al 2047: la media annua, cioè, è di 360 milioni, anche se le spese sono distribuite in modo diseguale. Nel 2012, per dire, i milioni spesi sono stati 512: questo già considerando che il governo Monti ha ridotto le ordinazioni degli aerei da 131 a 90. Il gettito dell’Imu sulla prima casa, per contro, è stimato in 3,3 miliardi per il 2012: altro che 360 milioni. L'Imu inoltre è costante, la spesa per gli F-35 invece è una tantum. Che poi un tizio agli aerei può essere contrario lo stesso, e questo per cento motivi: ma almeno raccontategliela giusta. Ricordategli, di passaggio, che in Italia le imprese coinvolte nel programma sono sessanta. Che la spesa per la Difesa è l'1,2 per cento del Pil mentre la media europea è l'1,6. Che da noi tre quarti dei soldi se ne vanno in stipendi per i Carabinieri e per tutti gli altri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • micael44

    06 Febbraio 2013 - 11:11

    Egregio signore, credo più a Facci che a lei, sfegatato comunista antiberlusconiano! Lo prova la sua menzogna (una delle tante) su chi abbia acquistato gli aerei: non è stato Berlusconi, come dice lei, bensì Prodi, capo del governo all'epoca! Poi che il PDL sia un partito di pazzi, può anche essere vero, ma può anche essere vero che ancora più pazzi siano quelli del PD! Non entro nel merito delle forniture militari ma penso che, se vogliamo avere un esercito, una marina ed un'aviazione (come tutti i Paesi del mondo), qualcosa dovremo pur pagare! Comunque sono convintissimo di una cosa: se lo Stato facesse de-perire le Forze Armate, qualcuno (probabilmente sinistroide) direbbe che saremmo la barzelletta del mondo!!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    05 Febbraio 2013 - 13:01

    E c'é gente che non riesce a mangiare!!! Il PDL é un partito di pazzi.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    05 Febbraio 2013 - 13:01

    gli aerei furono acquistati da Berlusconi (favore a Bush) malgrado D'Alema avesse detto che la spesa era iunsostenibile . Perrché raccontare false verità? Fanno 195 per 24 miliardi l'uno. Ieri alla TV un americano influente ha detto 'colpo grosso' di contratto. Con la soddisfazione di Berlusconi il pazzo. Cambia giornale, cvaro amico. Sei giovane e troverai altro lavoro. Così ti stai bruciando....

    Report

    Rispondi

  • Mario2009

    04 Febbraio 2013 - 19:07

    Il costo di ogni F35 è di € 135 milioni (vedi report di presa diretta di ieri)oltre alle spese di manutenzione e di esercizio Per conoscere il prezzo totale dell'operazione, basta moltiplicare 135 per 90 e si ottiene la somma che andrà nelle tasche della multinazionale americana che li costruisce

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog