Cerca

Azzurri ai ferri corti

Forza Italia, Berlusconi a Fitto: "Te ne puoi anche andare"

Forza Italia, Berlusconi a Fitto: "Te ne puoi anche andare"

"Figlio della vecchia Dc". "Ci fai perdere il 3-4%". "Te ne puoi anche andare se vuoi". Tanto tuonò che alla fine piovve. Un diluvio, quello caduto oggi nel corso dell'ufficio di presidenza di Forza Italia su Raffaele Fitto. L'ex ministro ed ex governatore della Puglia, da mesi ormai interpreta il ruolo di leader dell'opposizione al Patto del Nazareno che ha sancito la collaborazione sulle riforme tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Una linea che oggi ha ribadito insieme a Daniele Capezzone, definendo "poco chiara" l'opposizione fatta da Forza Italia alla maggioranza guidata dall'ex sindaco di Firenze. E dicendosi contrario a votare un documento che impegnasse tutti i 36 parlamentari del Comitato di presidenza con diritto di voto ad adottare la linea politica appena decisa senza  aprire un dibattito

Solo che stavolta, preoccupato anche dai sondaggi che vedono ormai il partito sotto il 15% e incalzato dalla Lega, il Cavaliere, diversamente da quanto aveva fatto prima dell'estate, non si è tenuto. E ha riversato sul "ribelle" alcune frasi molto dure, che a chi era presente hanno ricordato quelle che rivolse a Gianfranco Fini nel famoso botta e risposta del "che fai, mi cacci?".

"Questo non è un partito alla vecchia maniera, tu, Raffaele, sei un figlio della vecchia Dc, se vuoi puoi andare via e magari poi ci alleiamo...". Al che Fitto avrebbe replicato: "Io non me ne vado dal partito, non puoi cacciarmi via, resto qui a fare la mia battaglia, come sempre ho fatto fino ad ora". E il Cav: "Se vuoi restare bene, ma non puoi sempre criticare su ogni cosa, basta con tutte queste dichiarazioni contro di me". E ancora: "Ci fai perdere il 3-4% di voti. Se vuoi vieni a parlare direttamente con me, ma non andare in tv a parlare contro il partito".

Il Cavaliere, raccontano i presenti, avrebbe fatto un accenno anche al passato. C’è stato - questa l’osservazione che viene riferita da chi era presente -un altro che si è comportato in questo modo e sai come è finita. Se non sei d’accordo puoi anche fare un altro partito.

Secondo voi, Raffele Fitto lascerà Forza Italia? / Vota il sondaggio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ri.fumagalli

    03 Ottobre 2014 - 14:02

    Berlusconi sa quello che fa, fare opposizione giusta vuol dire correggere. Mentre Fitto fa ostruzionismo a FI. Ha ragione Berlusconi VIA SUBITO.

    Report

    Rispondi

  • elini

    03 Ottobre 2014 - 08:08

    Ormai Berlusconi fa tenerezza, ha distrutto il centrodestra e non se ne rende conto. Daltronde, ad un ottuagenario si perdona tutto.

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      03 Ottobre 2014 - 12:12

      alla fine si scoprirà che era un tesserato PCI in incognito: una quinta colonna, insomma

      Report

      Rispondi

  • cuordileone1

    03 Ottobre 2014 - 07:07

    Sono proprio i personaggi come Fitto che fanno perdere i consensi a Forza Italia e questo partito ne è pieno. I panni sporchi si lavano in famiglia, a queste persona interessa farsi pubblicità per poi guadagnare qualche poltrona. Nelle riforme sarebbe opportuna cambiare l'articolo della Costituzione che permette ad un parlamentare di cambiare casacca, quando vuole, e vedrete che questi atteggiame

    Report

    Rispondi

  • Chry

    03 Ottobre 2014 - 03:03

    Zio Gianni, vedo che come avatar ha Charlie Chaplin, non sa forse che aveva simpatie per i movimenti di Sinistra..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog