Cerca

Il crollo dei tesserati

Pd, Pier Luigi Bersani: "Un partito senza iscritti non può esistere"

Pd, Pier Luigi Bersani: "Un partito senza iscritti non può esistere"

Gli iscritti mollano il Pd. Secondo i dati riportati da Repubblica è scattata la grande fuga dei tesserati dal Pd. La stima parla di circa 100mila iscritti. L'ultima rilevazione (2013), indicava 539.354 tessere. In alcune regioni (Sicilia, Basilicata, Molise, Sardegna e Puglia) il tesseramento non è partito. Insomma a quanto pare nonostante i consensi e i voti raccolti alle ultime europee, il nuovo Pd renziano ha di fatto perso la base del partito. Al Nazareno è scattato il panico. Il Pd, come anche i Ds prima e il Pci negli anni 70-80 è un partito fortemente basato sul tesseramento. La minoranza dem adesso punta il dito contro Renzi accusandolo di aver snaturato il dna del partito.

Bordata di Bersani - Il più critico è Pier Luigi Bersani: "Un partito fatto solo di elettori e non più di iscritti, non è più un partito. Lo Statuto dice che il Pd è un partito di iscritti e di elettori. Ovviamente -dice Bersani all’Adnkronos- se diventasse solo un partito di elettori diventerebbe un’altra cosa... Uno spazio politico e non un soggetto politico. Ma non siamo a questo e -assicura- non finiremo lì". Insomma ormai è guerra aperta tra le mura del Nazareno. A Bersani risponde sul numero dei tesserati Pd il vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini, che su twitter replica: "Sarebbe bello che non venissero diffusi dati a caso..." e in una nota aggiunge che le notizie sono "infondate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • salvoattento

    04 Ottobre 2014 - 16:04

    Prosciutto sugli occhi....ancora cerca il Partito di Togliatti!

    Report

    Rispondi

  • papillon50

    04 Ottobre 2014 - 14:02

    Asino, tutti i partiti sono falliti da un pezzo e li tenete in piedi rubando i soldi dalle tasche degli italiani con i cosidetti "rimborsi elettorali" e retribuendo a peso d'oro quella congrega di delinquenti che sono i deputati ed i senatori. Io sono nato dopo il 1950, ma state facendo rimpiangere il fascismo. Purtroppo l'italia non è la Francia ma voi state ampiamente meritando la ghigliottina!

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    04 Ottobre 2014 - 10:10

    Sarà come dite voi maldestri e maldestronzi ma, quanto meno, il PD iscritti ne ha ancora e votanti; e anche di Parlamentari paganti le quote previste, e non sta ancora licenziando dipendenti. Guardatevi un po' in casa vostra

    Report

    Rispondi

    • capitanuncino

      04 Ottobre 2014 - 11:11

      le porte di casa nostra sono sempre aperte,quelle di via che c"""""zo ne so un po meno.A proposito,chi paga i debiti dell'ex DS?Mi senbra leggermente irritato da come scive.O no?

      Report

      Rispondi

  • gattopardo46

    04 Ottobre 2014 - 08:08

    Bersani hai scoperto l'acqua calda ( come al solito ) !!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog