Cerca

Incontro ad Arcore

Luxuria a cena da Berlusconi, ecco cosa si sono detti

Luxuria a cena da Berlusconi, ecco cosa si sono detti

Se non se ne convincerà da solo, lo prenderanno per stanchezza. Perché Francesca Pascale e Vladimir Luxuria non hanno nessuna intenzione di cedere: Silvio Berlusconi deve dire sì alle unioni gay. Ieri sera, lunedì 13 ottobre, si sono incontrati tutti e tre a Villa San Martino, ad Arcore, dove hanno cenato e parlato. "Sapete che facciamo? Io e Francesca non gli daremo tregua", dice Luxuria al Corriere prima di varcare la soglia di casa Berlusconi.

"Francesca ha detto che Silvio per me è favorevole alle unioni gay e comunque chiedetelo a lui. Gasparri ha risposto che non è così. Io lo guarderò negli occhi e glielo chiederò". La sinistra del resto, ha "rotto le scatole dicendo che certe leggi non si potevano fare perché non voleva la destra. E se ora Berlusconi apre come la mettiamo?". Ma Maurizio Gasparri continua sulla sua linea: " A me Berlusconi ha detto di essere contrario ai matrimoni e alle adozioni gay. Se a me dice una cosa e ad altri un'altra non è colpa mia. E comunque il primo parlamentare di destra a discutere con Luxuria è il sottoscritto". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ENYATZ

    14 Ottobre 2014 - 20:08

    ...Si tenga gay e trans; con noi ha chiuso da tempo.

    Report

    Rispondi

  • Ukunda

    14 Ottobre 2014 - 18:06

    Bravo Gasparri, tindaremo in premio un week end con Luxuria e Brunetta al Cottolengo!! Ukunda

    Report

    Rispondi

  • Ukunda

    14 Ottobre 2014 - 18:06

    C'erano anche le Olgettine e Ruby??? Berlusca non te ne scappa una...........maialetto! Ukunda

    Report

    Rispondi

  • Angeli1951

    14 Ottobre 2014 - 18:06

    Mi fa senso l'incontro ò'ammucchiata ricchione/pregiudicato!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti