Cerca

La squadra di Matteo

Farnesina, trovato il sostituto della Mogherini: è la vicepresidente della Camera

Farnesina,  trovato il sostituto della Mogherini: è la vicepresidente della Camera

Federica Mogherini è ormai Lady Pesc da diverse settimane e Matteo Renzi deve decidere con chi sostituirla alla Farnesina. Chi sarà il nuovo ministro degli Esteri? Nei giorni scorsi si era parlato dello spostamento di Roberta Pinotti, ma l'ipotesi sembra stata scartata perchè questo significherebbe un rimpasto che il premier in questo momento non vuole affrontare. Di certo Renzi vuole una donna e in queste ore la donna più accreditata sembra essere Marina Sereni, 54 anni, folignate, prima tessera da giovane quella del Pci. Fabio Martini, su La Stampa, dà la sua nomina per certa. La responsabile Esteri del Pd l'avrebbe spuntata sull'altro candidato ideale Lapo Pistelli, 50 anni, fiorentino, che sembrava a tutti il candidato naturale alla successione della Mogherini per doti diplomatiche, competenza, curriculum. Responsabile Esteri della Margherita e poi del Pd, collaboratore di diversi think-thank (Policy Network, Center for American Progress, Brookings Institution, Fundación Ideas), da viceministro, prima con Letta e ora con Renzi, Pistelli ha incrementato la rete di rapporti diplomatici che coltivava da più di dieci anni.
Ma a spuntarla dovrebbe essere Marina Sereni che ha seguito nei Ds, nel Pds e poi nel Pd il cursus honorum dei dirigenti di partito: assessore regionale, deputato, responsabile Esteri e ora vicepresidente della Camera. Mai una parola fuori posto, puntualizza Martini, la carriera della Sereni ha una costante, la vicinanza politica a Piero Fassino, col quale ha condiviso un percorso diverso dagli altri principali dirigenti di estrazione comunista: l’appoggio a Dario Franceschini «contro» Pier Luigi Bersani nelle Primarie del 2009 e quello a Matteo Renzi «contro» Gianni Cuperlo nelle Primarie del 2013. Quale è il quid in più della Sereni rispetto a Pistelli? Ovvio, è una donna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    18 Ottobre 2014 - 14:02

    Prepariamo alla ennesima "STRONZATA" e incominciate a pregare per i Marò; questi due personaggi sono scomodi allo Stato quindi SI DEBBONO DIMENTICARE. Più si tira in lungo e più è facile che l' Italiano menefreghista dimentichi. Questi politici sfruttano proprio il fatto che l'Italiano HA LA MEMORIA CORTA e basta dargli una carota (es: 80€) perché non crei problemi.

    Report

    Rispondi

  • rocc

    18 Ottobre 2014 - 12:12

    se è sempre pd, cosa cambia? Piuttosto che ne faranno del marò malato La Torre fra un mese quando scade il periodo di malattia? lo manderanno in India per la terza volta? e perché non hanno preteso anche l'altro marò Girone?

    Report

    Rispondi

blog