Cerca

La rilevazione

Sondaggio Swg: cresce il Pd, scendono Forza Italia e Grillo

Sondaggio Swg: cresce il Pd, scendono Forza Italia e Grillo

Mentre il governo è impegnato a varare la legge di stabilità e il Jobs Act, i partiti cominciano a pensare al prossimo appuntamento elettorale con le regionali del 2015. Si voterà in 8 regioni e le indicazioni di voto espresse con i sondaggi cominciano ad avere un peso determinante nelle segreterie dei partiti. Secondo gli ultimi dati pubblicati da Swg, il Pd resta saldamente in testa con il 39, 8 per cento guadagnando 0,8 punti in sette giorni: l'Italia, insomma, mostra di credere all'ultima valanga di promesse (elettorali) del premier, Matteo Renzi.

Chi sale, chi scende - Segnali di vita arrivano anche da Sel di Nichi Vendola che si attesta al 2,4 per cento facendo registrare un incremento dello 0,2 per cento in una settimana. Sprofonda invece Rifondazione comunista che è all'1,2 per cento. Capolinea per l'Italia dei Valori che fa registrare lo 0,4 per cento dei consensi, un partito che di fatto ormai è scomparso dai radar della politica.  Se si votasse oggi la coalizione di centrosinistra farebbe registrare il 44,4 per cento dei consensi.

Il centrodestra e Grillo - Nel centrodestra invece si registra il calo di Forza Italia che pur mantenendo uno zoccolo duro di elettori al 17 per cento adesso passa dal 17, 9 al 17,2. Ncd invece si blinda al 4 per cento facendo però registrare un calo passando dal 4,4 al 4,1 in sette giorni. Scende anche Fratelli d'Italia che passa dal 3,7 per cento al 3,2. Stabile invece la Lega Nord che si attesta al 7,8 per cento. La coalizione di centrodestra qualora dovesse realizzarsi un'alleanza che includa Forza Italia, Ncd, Lega e Fdi arriverebbe al 32,8 per cento. Infine lieve calo per il Movimento Cinque Stelle che passa dal 20,8 per cento al 19,9. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • annasole2

    22 Ottobre 2014 - 17:05

    adesso bisogna essere tutti solidali con Salvini, per non perdere la nostra identità di italiani-gli Stranieriche vengon in italia devono essere censiti, dobbiamo sapere da dove vengono e dove vanno., con chi abitano e che lavoro svolgono, se lavorano che il salario sia uguale a un italiano, (se aboliamo le regioni il personale per il controllo lo troviamo, ma nello stesso duri se non lavora

    Report

    Rispondi

  • flikdue

    22 Ottobre 2014 - 16:04

    Ma come può crescere il Pd., ci ha regalato "Mare nostrum", vuole regalare la cittadinanza a tutti quelli che arrivano, criminalità e microcriminalità in aumento esponenziale, tasse ed imposte ad un limite insopportabile , ma gli italiani sono proprio diventati un branco di co.... ops di pecore o sono stati ipnotizzati dall'imbonitore fiorentino !!!!!

    Report

    Rispondi

  • astonmartin.vg

    22 Ottobre 2014 - 13:01

    Sapete, vero, che il governo Renzi, tra un selfie e una slide, ha previsto un aumento dell'aliquota ridotta IVA, che nel 2016 passerà dal 10% al 12%, e nel 2017 al 13%? Sapete, vero, che il governo Renzi, tra un selfie e una slide, ha previsto un aumento anche dell'aliquota ordinaria IVA, che dovrebbe passare dal 22% odierno al 24% nel 2016, e 25% nel 2017? Sapete, vero, che il governo Renzi, tra

    Report

    Rispondi

  • arwen

    21 Ottobre 2014 - 15:03

    A proposito di balle e di chi crede ancora che gli 80 euro (nn x tutti e nn 80 x tutti) servano a qualcosa, andatevi a vedere cosa succederà ai fondi pensione, la cui tassazione aumenterà di quasi 9 punti da gennaio 2014 (la data nn è un errore). Guardate come Matteo si accanisce sul TFR (sia che rimanga in ditta o no). Questo è l'uomo che vi dà degli spicci mentre vi f...e il portafogli. Sveglia!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog