Cerca

Scacchiere azzurro

Forza Italia, Denis Verdini: "Potrei lasciare il mio incarico"

Forza Italia, Denis Verdini: "Potrei lasciare il mio incarico"

"Io lascio". Denis Verdini sarebbe ad un passo dall'addio a Forza Italia. A rivelarlo è il Corriere della Sera. L'uomo del patto del Nazareno non ha gradito le aperture da parte del Cav sul premio di maggioranza al partito e non alla coalizione che dovrebbe entrare nella nuova bozza dell'Italicum. A chi gli chiede cosa ne pensi dei nuovi assetti, Verdini risponde così: "Non chiedetemi nulla. Io lascio". Poi una riflessione amara: "Speriamo che Silvio si svegli". Non è la prima volta che Verdini minaccia l'uscita da Forza Italia. Salvo poi accogliere le richieste di Berlusconi e restare nel partito. Il Cav comunque nonostante le resistenze di Verdini pare sia determinato ad andare avanti con Renzi ridisegnando insieme il nuovo Nazareno. "Meglio che governi un solo partito. L'ho sempre sostenuto. Se penso a quello che ho dovuto passare con Fini, Casini, Bossi quando ero a palazzo Chigi...". Insomma Silvio non pare voglia fare passi indietro e così il partito comincia a rumoreggiare.

Rischio fuga - Anche i militanti non sembrano aver gradito le ultime mosse del Cav soprattutto sul fronte delle unioni gay e dello Ius soli. La rivolta partita  nei gruppi parlamentari è arrivata sul web. Il sito ufficiale Forzasilvio. it viene preso di mira da migliaia di militanti ed elettori che giurano “mai più”, mai più un voto al partito e al suo leader, hanno "tradito"programma e principi. A sera, come racconta Repubblica, si contavano 55 pagine di commenti e reazioni a una sorta di sondaggio che era stato lanciato in mattinata dal fedelissimo Antonio Palmieri, deputato e responsabile internet che in assemblea di gruppo aveva detto “no” alle unioni alla tedesca. Insomma tra gli azzurri cresce il malcontento. Ma il Cav pare sicuro dei suoi passi...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto.de.rubertis

    28 Ottobre 2014 - 18:06

    Berlusconi addio! La presa di posizione sui gay(uno schifo autentico) e lo ius soli un'offesa a tutti gli Italiani e loro figli e successori.Mai più Berlusconi Roberto de Rubertis Firenze

    Report

    Rispondi

  • tony-

    26 Ottobre 2014 - 14:02

    Ma non vi fa schifo guardarlo e sentirlo parlare.

    Report

    Rispondi

  • brancati66

    26 Ottobre 2014 - 10:10

    Fitto, svegliati, sacrifica il padre e prendi le redini di Forza Italia perchè ci sono tantissimi elettori che non si riconoscono più in questo partito ormai allo sbando!!!

    Report

    Rispondi

  • steu60

    26 Ottobre 2014 - 08:08

    si presume che un partito sia fondato anche su degli ideali che non si cambiano strada facendo , non SOLO su interessi di varia natura è chiaro che adesso che l'ex premier sta appoggiando il gran ciambellano del monarca al quirinale sta rischiando la beatificazione, ma sarebbe essenziale un briciolo di coerenza , molte cose non dovrebbero MAI avere un prezzo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog