Cerca

L'inchiesta

Primarie del pd, truccate: la fuga di notizie sospetta

Primarie del pd, truccate: la fuga di notizie sospetta

L’inchiesta sulle presunte primarie “truccate” del Partito democratico rischia di essere già bruciata. L’altro ieri quando alla Guardia di finanza hanno letto le anticipazioni del Messaggero  non hanno trattenuto il disappunto: «È un disastro», ha esclamato qualcuno. Infatti le intercettazioni riguardanti il deputato del Pd (tra i protagonisti del’ultima Leopolda renziana) ed ex assessore della regione Lazio Marco Di Stefano per gli investigatori non dovevano uscire. Una fuga di notizie?

Continua a leggere l'articolo di Giacomo Amadori
su Libero in edicola oggi, venerdì 7 novembre

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    07 Novembre 2014 - 10:10

    Non è una novità. Un partito di imbroglioni e truffatori NON può che truffare pure se stesso.

    Report

    Rispondi

blog