Cerca

Parma pentastellata

Pizzarotti organizza la Leopolda grillina: "Non chiediamo il permesso a nessuno"

Pizzarotti organizza la Leopolda grillina: "Non chiediamo il permesso a nessuno"

«Se ogni volta che intendiamo fare qualcosa di partecipato ci fermassimo nel timore di come possa essere visto, resteremmo immobili nella paura del fare. Invece andiamo avanti perché siamo sereni delle nostre azioni. Non è nello spirito del Movimento chiedere il permesso per confrontarsi, dibattere e scambiare esperienze». Così il sindaco di Parma Federico Pizzarotti commenta su 'Repubblica' la decisione di convocare un’assemblea del Movimento 5 stelle il prossimo 7 dicembre a Parma. «Non sarà il Circo Massimo, non sarà una Leopolda, ma un vero scambio di esperienze. Sarà aperto a tutti i consiglieri 5 stelle, inviterò personalmente sindaci e parlamentari, che potranno aggiungere punti di vista. In tanti ci hanno chiesto di condividere il percorso che ci ha portato al nuovo Statuto, e abbiamo deciso di farlo nel modo più aperto e partecipato possibile», continua il sindaco di Parma. «Vedremo dalle domande cosa aggiungere» allo Statuto. «Qui stiamo facendo un grosso lavoro sui diritti: testamento biologico, bigenitorailità, lista delle coppie di fatto. Sono temi di cui il Parlamento non parla. I comuni si stanno sostituendo allo Stato, sono più avanti, o forse solo più vicini ai cittadini», conclude Pizzarotti. Si parlerà dunque di come governare, invece di stare all'opposione: «È un tema importante, lo stare in maggioranza», puntualizza Pizzarotti. «La necessità di rappresentare tutti, non solo coloro che ci hanno eletti». A Parma, per esempio, c'è un consigliere aggiunto per le comunità straniere, ma sull'immigrazione il Movimento è stato altalenante. «Su questi temi è giusto che ci sia confronto e libertà di opinione. Io l'altro giorno parlavo con un padre che ha riportato il figlio in Perù, ma lui vuole tornare a Parma. Ha studiato qui, parla la nostra lingua, non fa che dirgli: "Casa mia è Parma"». Alla domanda se ha avvisato Grillo e Casaleggio prima di organizzare l'incontro Pizzarotti risponde: «Nello spirito dei 5 stelle non c'è da chiedere il permesso per confrontarsi, dibattere e scambiare esperienze. Siamo un Movimento che nasce sulla partecipazione, questo è il nostro contributo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • airbaltic

    13 Novembre 2014 - 17:05

    Lasciatemi indovinare . chi si presenta ?? travaglio , andrea scanzi . qualche magistrato , de magistris oppure qualche brigatista rosso.? il servizio d ordine ai centri sociali ?? a dimenticavo quel falso di civati. colonna sonora : ro do ta' ro do ta' . manca solo la stella a 5 punte altro che cinque stelle .

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    13 Novembre 2014 - 16:04

    Un grillino con la palle. A me pizzarotti ispira molta fiducia, peccato che non stia nel lazio

    Report

    Rispondi

  • blues188

    13 Novembre 2014 - 11:11

    Apprendisti stregoni? Di nuovo?

    Report

    Rispondi

blog