Cerca

Nazareni

Silvio Berlusconi: "Intesa con Renzi per il dopo-Napolitano? Non c'è ancora un nome, ma..."

Silvio Berlusconi: "Intesa con Renzi per il dopo-Napolitano? Non c'è ancora un nome, ma..."

In occasione della presentazione del libro di Michaela Biancofiore a Milano, Silvio Berlusconi fa il punto sulla situazione politica. E dopo aver premesso che "le strade del centrodestra devono ricongiungersi", il Cav si rivolge direttamente a Matteo Renzi, parlando del Patto del Nazareno. "Il patto - spiega - è stato stretto con il Pd per l'esigenza di rendere governabile il Paese: sarà un percorso lungo, speriamo di poterci arrivare. Le due cose che rendono governabile un Paese sono una sola Camera e un sistema bipolare". Dunque l'avvertimento al premier: "Anche noi siamo convinti che i patti si debbano rispettare e in questo caso significa accantonare queste due proposte", afferma riferendosi al premio alla lista e alla soglia troppo basta previste dalla bozza di riforma elettorale". Poi, a precisa domanda di un cronista che chiedeva se ci fosse un'intesa col premier sul prossimo inquilino del Colle, una significativa risposta di Berlusconi: "Con Renzi non abbiamo ancora fatto alcun nome sul successore al Quirinale di Giorgio Napolitano. Ma nei fatti è utile continuare la collaborazione". Dunque, dopo il passo indietro di Re Giorgio, il Cav e Matteo potrebbero "lavorare" fianco a fianco sulla scelta del nome "buono" per il Colle. Una circostanza nei fatti confermata da Berlusconi e che potrebbe far tornare di stringente attualità la questione della grazia al leader di Forza Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CARLINOB

    18 Novembre 2014 - 08:08

    La prima Repubblica è andata a patti con Toto Reina : La repubblica Renziana , che è una dittaturina moderna visto che lo sbruffone non è stato votato e voluto dai cittadini , tratta con Berlusconi , la nuova figura della mafia moderna . Alla fine il potere è sempre in mano alla malavita in Italia .Tutto il resto sono chiacchere !

    Report

    Rispondi

  • dostiun

    17 Novembre 2014 - 08:08

    mi va bene tutto, anche una donna, ma non loschi individui che hanno rovinato l'italia tra cui metto:prodi,amato,dalema,monti,mancino,visco,bersani,fassino,fassina,cofferati,alfano,fini,boldrini,grasso,veltroni. questi proprio no, oltretutto portano disgrazie agli altri ma non a se stessi (vedi le loro pensioni /stipendi).

    Report

    Rispondi

  • soleados

    16 Novembre 2014 - 11:11

    Sig.Belpietro, lei darebbe la grazia ad un pregiudicato che ha ancora processi in corso?Su risponda , se puo'...

    Report

    Rispondi

  • soleados

    16 Novembre 2014 - 09:09

    Ma non vi vergognate a parlare sempre di GRAZIA per questo pregiudicato ed in attesa di altri processi? Con tutti i problemi che ci sono...cari giornalisti,lo so, vi dovete guadagnare la pagnotta che il pregiudicato che vi da.... ma ora bastaaaaaaaaaa. A proposito, se avete pubblicato quell'intervento di oenne che e' demenziale, come dementi sono i berluscnones, potete ben pubblicare il mio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog