Cerca

Il futuro del centrodestra

Matteo Salvini porta la Lega al 10 per cento ma per vincere deve allearsi con Berlusconi

Matteo Salvini  porta la Lega al 10 per cento ma per vincere deve allearsi con Berlusconi

Matteo Salvini ha vinto la sua prima sfida: far risorgere la Lega Nord. Di più, scrive oggi, martedì 18 novembre, Maurizio Belpietro su Libero, Salvini non solo è riuscito a risollevare il partito di Umberto Bossi che sembrava ormai finito, ma lo ha portato ad un consenso mai visto. La Lega, secondo i sondaggisti, ha superato il dieci per cento. Per alcuni, addirittura arriverà presto al 15-16%, sorpassando così Forza Italia. Salvini è riuscito insomma, mettendo da parte temi come la secessione e le camicie verdi, a conquistare l'elettorato moderato parlando di cose che interessano alla gente, parlando quindi di immigrazione irregolare, criminalità, legge Fornero ed Europa. Ha dato voce agli italiani rappresentando la loro rabbia e la paura.

Ma ora Salvini deve fare un passo in più se vuole vincere la seconda sfida: ricostruire il centrodestra. Perché se il leader del Carroccio vuole davvero diventare il leader della destra deve allearsi con Silvio Berlusconi. Deve trovare un'intesa con Forza Italia. Solo unendo il centrodestra, un progetto di minoranza prima ancora che di maggioranza è possibile. Altrimenti, Salvini butterà via tutto il consenso che si è conquistato. 

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Leti70

    02 Marzo 2015 - 12:12

    Credo che per prima debba rinnovarsi Forza Italia, che ha fagocitato tutto il centro destra, non lasciando al proprio elettorato nessun barlume di serietà e pro attività... Eppure B come imprenditore, mi dispiace dirlo, è stato molto più fattivo di quanto lo sia stato come politico. Purtroppo.. Per quei molti, come me ,che lo hanno sempre ritenuto il male minore..

    Report

    Rispondi

  • cabass

    19 Novembre 2014 - 09:09

    Anche se fosse vero che prenderebbe il 15-16%, come pensa di governare senza il restante 35-36%???? A meno che la misteriosa nuova legge elettorale di cui ogni tanto si parla per distrarre dai problemi veri, preveda un super premio di maggioranza, quella percentuale è in ogni caso troppo bassa per poter dire legittimamente di avere il consenso della gente.

    Report

    Rispondi

  • apostrofo

    18 Novembre 2014 - 19:07

    A parte le opzioni, il centrodestra e comunque tutti i non-comunisti si debbono alleare subito. E' già tardi. Il PD attraverso le "riforme" di Renzi si è già impadronito di fatto dell'Italia. Alle elezioni in queste condizioni, basta spingere un bottone e il PD ottiene il 70%. Abbiamo anche approvato il premio elettorale al 40%, quello dove già si trova Renzi. Che furbata !!!

    Report

    Rispondi

  • Fabius Maximus

    18 Novembre 2014 - 19:07

    Credo che la Lega non debba riavvicinarsi a FI. La decadenza di Berlusconi ,per il quale votavo, é ormai inarrestabile e si é aperta un'autostrada per chi voglia costruire una destra su nuove basi lasciando fuori i traditori e gli incoerenti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog