Cerca

La rilevazione della Lorien Consulting

Sondaggi: Renzi al 50% di gradimento. Con la stessa percentuale Letta dovette lasciare

Sondaggi: Renzi al 50% di gradimento. Con la stessa percentuale Letta dovette lasciare

C'è poco da gioire per Matteo Renzi guardando oggi i risultati del nuovo sondaggio di Lorien Consulting pubblicato da Italia Oggi. Perché sì, è vero, che se si andasse al voto adesso il Pd otterrebbe il 36,5% dei consensi e resterebbe saldamente in testa, ma le cifre dell'Europee (40,8%) sono molto lontane, così come il gradimento che hanno gli elettori nei suoi confronti e in quelli del suo governo. Il 50% di giudizi positivi che Renzi riesce ad ottenere sono più o meno quelli che Enrico Letta aveva prima di essere costretto a dover “lasciare la mano” proprio a lui.
Il sondaggio dimostra anche, fa notare Italia Oggi, la bolla del partito della nazione forse si stia già sgonfiando. Pesano soprattutto i conflitti con il sindacato e con la sinistra (al 6%) che vede leggermente aumentata la propria quota di consenso pur non presentando ancora una proposta alternativa unitaria. In lieve calo anche il Movimento Cinque Stelle che sembra patire l'incomunicabilità con intere fette della popolazione lontana dal web e ancorata alla vecchia tv generalista. Beppe Grillo, però, mantiene stabili i propri consensi in termini assoluti, che diminuiscono lievemente in percentuale per effetto del maggior numero di dichiaranti. Dopo aver toccato il fondo nelle precedenti rilevazioni, invece, inizia la risalita dei partiti del centro-destra: Forza Italia torna sopra la soglia psicologica del 15%, la Lega fa registrare un lusinghiero 8,5%, Ncd-Udc torna a sfiorare la soglia del 4%. Il direttore di Lorien consulting, Antonio Valente, spiega che gli elettori di centrodestra "hanno saputo differenziarsi e dividersi" e questa suddivisione "suggerisce la possibilità di una nuova coalizione nel centrodestra che, ad oggi, è ostacolata in primo luogo dal rischio di una legge elettorale eccessivamente maggioritaria come quella prevista dal patto del Nazareno. Viceversa la costruzione di un nuovo partito unico del centrodestra, tanto desiderato da Silvio Berlusocni, otterrà inevitabilmente molte resistenze e distinguo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    19 Novembre 2014 - 17:05

    Letta ha poco da ridere. Per come ha governato puo`solo fare compagnia alla Kienge.

    Report

    Rispondi

  • albinoalbanofree

    19 Novembre 2014 - 17:05

    Renzi fa ridere l'Europa intera. Parla un pessimo inglese e dici soltanto scemenze oltre a riempire i cittadini di tasse. Se il sondaggio dice che è al cinquanta percento bisogna purtroppo dire che due sono le cose o sono miopi o sono idioti coloro che si sono espressi favorevolmente ad un parassita che vive solo di politica a differenza della cancelliera Merkel che anche se non piace ha mestiere

    Report

    Rispondi

  • Caudillo

    Caudillo

    19 Novembre 2014 - 16:04

    Renzi incapace come il sindaco di roma! Vattene

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    19 Novembre 2014 - 15:03

    Renzi si ispira al film " la vita è bella " per circuire gli italiani che l'hanno indicato su un foglietto e non su una scheda elettorale !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog