Cerca

La mossa

Il retroscena sulla Lega: così nascerà il Carroccio del Sud

Il retroscena sulla Lega: così nascerà il Carroccio del Sud

Il radicamento della Lega Nord anche nel Centro-Sud, sull'onda del successo mediatico di Matteo Salvini, potrebbe ricevere un'importante accelerazione già a partire dalle prossime settimane, almeno per quel che riguarda la situazione nella capitale. Sembra infatti che stia per decollare il progetto della “Lega di Roma”, che verrà presentata a breve. Ancora da definire il luogo la data esatta, ma sembrerebbe certa la presenza di Mario Borghezio, l'eurodeputato piemontese che dopo l'elezione nel collegio dell'Italia centrale ha ritrovato una seconda giovinezza politica nelle borgate romane in fibrillazione. Della partita anche Simone Di Stefano, il vicepresidente di CasaPound Italia, che alle ultime europee ha dato il suo sostegno proprio a Borghezio contribuendo alla sua elezione. Aderirebbe al progetto anche Alberto Arrighi, un passato nel Fronte della Gioventù, poi una lunga trafila fra An, la Destra, Fli, poi nel movimento Patriae, appunto vicino alla Lega. Ma soprattutto sarebbero vicini alla Lega di Roma diversi dei movimenti e
comitati che in queste settimane sono scese in strada per difendere i quartieri romani dal degrado e dalle politiche lassiste del sindaco Marino. Insomma, le borgate romane hanno trovato un soggetto politico che possa fungere da portavoce della loro rabbia? È presto per dirlo. Di sicuro il successo di Salvini – a cui la nascente Lega di Roma farebbe esplicito riferimento – sembra un fattore nuovo in grado di scompaginare le carte. Da adesso anche nella capitale d'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruscoloni

    bruscoloni

    20 Novembre 2014 - 19:07

    Il carroccio funebre a Roma? Se po' fa! Ma con Borghezio a Torpignattara

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    20 Novembre 2014 - 19:07

    La Lega di Salvini può sfondare tranquillamente anche al sud perché il popolo meridionale ha capito che con Renzi si va poco lontano. E attualmente l'unica alternativa al Renzismo è il leader della Lega.

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    20 Novembre 2014 - 18:06

    forse Borghezio dopo Salvini è il leghista che maggiormente esprime la forza della Lega, In Borghezio da sempre c'è stata la volontà di andare avanti coerentemente con pensiero leghista, sia ieri con Bossi, sia ora con Salvini. Se Borghezio conquista i romani vuol dire che la Lega è arrivata lontano.

    Report

    Rispondi

    • bruscoloni

      bruscoloni

      21 Novembre 2014 - 06:06

      Ma Borghezio ha già conquistato i romani. Basta ricordare con quale "calore" è stato accolto a Torpignattara. Bananas smemorato!

      Report

      Rispondi

  • spalella

    20 Novembre 2014 - 18:06

    Voteremo presto alla faccia di Napolitano. il mio dubbio al momento è Solo se votare ancora i 5 stelle oppure dirottare il Mio voto su Salvini. Certo sarebbe ECCEZIONALE se i GIOVANI 5 stelle e la RAZIONALITA' di Salvini trovassero un Incontro POLITICO... eccezionale per NOI elettori che dI beghe e dogmi ce ne freghiamo e guardiamo solo a Proposte e Fatti. Lega o 5 stelle ? deciderò più in là

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog