Cerca

La rilevazione

Sondaggio Ixé: Renzi perde sei punti in un mese

Sondaggio Ixé: Renzi  perde sei punti in un mese

Sei punti in un mese. A fine ottobre Matteo Renzi era al 47% di gradimento, adesso al 41. Sono dei dati preoccupanti per il premier quelli che emergono da un sondaggio Ixé per Agorà. A fargli perdere consensi lp scontro con i sindacati e le difficoltà economiche che attanagliano il Paese. Nonostante il calo però Renzi si conferma il leader più amato tra i politici con il 43%. In crescita anche il gradimento di Matteo Salvini che arriva al 22%. Perde un punto, dal 17 al 16 per cento, Beppe Grillo mentre Silvio Berlusconi resta fermo al 15%. Alfano conta su un gradimento al 13%.

Partiti - Il Pd, sempre secondo le rilevazioni si conferma primo partito nelle intenzioni di voto con il 38,2% perde anche il Movimento Cinque Stelle che scende sotto il 20% (19,8%) mentre Forza Italia resta al 15%. Crescita continua per la Lega Nord che raggiunge il 9% mentre Fratelli d'Italia resta stabile con il 3,4%. Invariato il risultato del Nuovo centrodestra (+0,1%), che raccoglie il 2,8 percento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lallalalla

    24 Novembre 2014 - 17:05

    BERLUSCONI SOVRASTA secondo me il Toti rilascia dichiarazioni ineccepibili, ma non ha il carisma da politico, Non può sostituire l'impatto di Berlusconi. Fitto è ''troppo'' del Sud, poco rappresentativo. L'italiano è bombardato da tasse, povertà e dal verbo di Renzi. Non capisce più niente in pratica.

    Report

    Rispondi

  • Sergius45

    22 Novembre 2014 - 23:11

    Ma l'indice di gradimento riguardante Alfano deve essere frutto di sondaggi effettuati esclusivamente tra Agrigento e provincia tra suoi amici e parenti, altrimenti non si spiega un indice di gradimento così alto!

    Report

    Rispondi

  • ryckard56

    22 Novembre 2014 - 09:09

    l'unico partito da votare sembra rimasta la lega.se berlusconi si riprende alfano per guadagnare forse una percentuale farmacistica sicuramente non fà i conti con la grande percentuale di schifati da angelino che perderebbe

    Report

    Rispondi

  • gianni-1

    gianni-1

    21 Novembre 2014 - 20:08

    Fra poco farà la legge che possano votare tutti quelli che ci ha portato in Italia con Mare Nostro, sta già dando i 40 euro x dicembre avrà superato la soglia del 50%,,,, questo signore i suoi polli li conosce bene ,, ,,,alle Europee con un piatto di fagioli ( i famosi 80 euro) ha stravinto ,,,,, siamo un popolo di peonessssssssss

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      22 Novembre 2014 - 12:12

      che differenza c'è tra gli 80 euro (960 euro l'anno!!!!) e l'abolizione dell'ICI (ca 200 euo l'anno) promessa da Burlesque alla chiusura della campagna elettorale? e tra la promessa di abolire il bollo auto? Chi è il peones?

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog