Cerca

L'imbeccata

Bechis: Paolo Gentiloni si sente solo alla Farnesina, il mistero del tweet su Giachetti cancellato

Bechis: Paolo Gentiloni si sente solo alla Farnesina, il mistero del tweet su Giachetti cancellato

Pubblichiamo da L'imbeccata, il blog di gossip politico di Franco Bechis.

L'incarico è sicuramente di prestigio, ma da quelle parti i rapporti umani debbono essere un po' freddini. Fatto sta che il nuovo ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, alla Farnesina si sente solo. Così qualche giorno fa armeggiando con il suo iPad ha lanciato il suo S.O.S.con un cinguettio che gli si è strozzato subito in gola. Ultimo tweet dal silenzio: "Giachetti…". Dopo sei minuti Gentiloni si è riavuto dall'attacco di nostalgia, e ha cancellato il tweet- appello. Non perché l'amico renziano Roberto Giachetti, vicepresidente della Camera, si sia precipitato alla Farnesina a fargli compagnia. "Sinceramente ho visto quel tweet - confessa Giachetti - e non ho capito che volesse dire. Forse voleva commentare quacosa che ho detto e poi ci ha ripensato…".

di Franco Bechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    24 Novembre 2014 - 10:10

    Berchis, hai finito di andare in auto per pensare?

    Report

    Rispondi

  • carlex

    24 Novembre 2014 - 07:07

    Gentiloni, sii Gentile e ammetti di non essere all'altezza dell'incarico e levati subito dalle palle se nelle prossime 48 ore non riporti a casa i Maro' e andando personalmente in Libia e Algeria a batter i pugni sul tavolo, non fermi subito sti cazzo di migranti coi barconi!! e senza tanti cinguettii...!!! Muoviti che e' sempre troppo tardi... oppure non puoi perche' sei pervaso dal buonismo???

    Report

    Rispondi

  • encol

    23 Novembre 2014 - 15:03

    Un inutile personaggio dentro un altrettanto inutile ministero che ci costa solo una valanga di soldi.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    23 Novembre 2014 - 10:10

    Mi domando da molto tempo, ma negli ultimi anni ancor di più, a cosa serva questo inutile ministero e il suo rappresentante. E' noto anche ai meno politicamente avvertiti che questo paese non ha una politica estera ne alcuna strategia in campo internazionale e che, al meglio, si vive alla giornata.

    Report

    Rispondi

blog