Cerca

sorpasso

Regionali Calabria ed Emilia Romagna, la Lega supera Forza Italia

Regionali Calabria ed Emilia Romagna, la Lega supera Forza Italia

Matteo Salvini può preparare la scalata al centrodestra. Il risultato dell'Emilia Romagna la dice lunga sullo stato di salute del Carroccio che supera il 20 per cento lasciandosi alle spalle Forza Italia al 10 per cento. Un vero e proprio tsunami quello della Lega, col candidato Alan Fabbri che si attesta al 35 per cento dietro a Stefano Boanccini (Pd) al 44 per cento, dà le chiavi in mano a Matteo Salvini per la corsa al titolo di leader dei moderati. Alle ultime regionali la Lega, nel 2010, aveva raccolto il 13,7 mentre il Pdl il 24,5. Ma se i dati delle regionali vengono confrontati con quelli delle ultime elezioni europee, allora quello del Carroccio è una vera e propria impresa. A maggio scorso in Emilia Romagna la Lega aveva raccolto il 5 per cento, mentre Forza Italia l'11,7 per cento.

La scalata - Insomma Salvini in questi mesi ha fatto letteralmente volare la Lega che adesso di fatto prova a fagocitare i delusi azzurri ma anche gli elettori pentastellati che hanno abbandonato Beppe Grillo. La candidata grillina Giulia Gibertoni raccoglie il 12 per cento contro il 19 delle ultime europee. Un risultato che deludente che si aggrava in Calabria dove il candidato di Beppe, Cono Cantelmi è fermo al palo. Insomma Salvini con questi numeri può lanciare la sfida al Pd e a Renzi che ormai naviga a vista dopo aver registrato che gli elettori rossi lo hanno abbandonato. Sono già pronti a votare Landini o Civati. E magari qualcuno ha già votato Lega Nord...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    24 Novembre 2014 - 15:03

    In Emilia Romagna ha votato solo il 37,7 %, ma i "vincitori" saltano di gioia! A confronto con certi politici, Pirro (quello della famosa battaglia) è solo un misero dilettante !

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      24 Novembre 2014 - 15:03

      se partecipi ad un torneo di tennis e Federer, seppur invitato con dovuto ingaggio e per motivi suo non viene, e tu sbaragli tutti, il premio te lo danno o no? lo sei il vincitore di quel torneo o no?

      Report

      Rispondi

  • fossog

    24 Novembre 2014 - 13:01

    Apprezzo sia i giovani 5 stelle che il giovane Salvini. Auspicherei una convergenza di entrambi i movimenti su un programma specifico, per contenuti, da portare avanti insieme. Quanto a Salvini, se fà il premier Renzi lo può fare per le stesse ragioni anche Salvini, e NOI cittadini Ormai abbiamo capito che dovremo Cambiarne Parecchi prima di trovare quello Buono... LEGA + 5 STELLE = VITTORIA

    Report

    Rispondi

  • gianbus52

    24 Novembre 2014 - 13:01

    Non c'è nessuna vittoria ne scalata ha votare e andato il 30% Salvi e Renzi hanno lavorato per vincere mentre Berlusconi non poteva perché bloccato dai giudici avrei voluto vedere se si muoveva il presidente Berlusconi e Salvini avrebbe vinto se non correva fa solo ma insieme a forza Italia

    Report

    Rispondi

  • lukered999

    24 Novembre 2014 - 12:12

    se proprio vogliamo essere fiscali la lega perde 55.162 voti è passata da 288.601 voti del 2010 (13,6%) a 233.439 voti (19%) cosi tanto per essere chiari

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog