Cerca

Lettera a Boldrini e Grasso

Le dimissioni di Napolitano: il 27 gennaio non sarà più al Colle

Le dimissioni di Napolitano: il 27 gennaio non sarà più al Colle

Adesso c'è pure la data. Quella in cui Giorgio Napolitano con ogni probabilità non sarà più il presidente della Repubblica italiana. E' il 27 gennaio 2015, tra poco meno di due mesi. La prova sta, come riporta il Foglio, nella lettera che il capo dello Stato ha inviato nelle scorse ore ai presidenti dei due rami del Parlamento Pietro Grasso e Laura Boldrini. In quella missiva, Napolitano avverte i due che non potrà partecipare a una iniziativa di commemorazione delle vittime dell'Olocausto calendarizzata per quel giorno a Montecitorio e cui l'inquilino del Colle era stato invitato mesi fa.

Sempre secondo quanto riportato dal quotidiano diretto da Giuliano Ferrara, a Palazzo Chigi proprio ieri, una volta ricevuta la notizia della lettera a Boldrini e Grasso, avrebbero cerchiato di rosso una data che dovrebbe essere quella giusta per cominciare l’elezione del nuovo presidente della Repubblica: il 20 gennaio. Sarebbe proprio Grasso, in quanto presidente del Senato, che nei giorni di vacatio si troverebbe a gestire la transizione in prima persona.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • daschier

    23 Dicembre 2014 - 15:03

    Champagne!

    Report

    Rispondi

  • natalinogiarrocco

    30 Novembre 2014 - 18:06

    Non ci credo, ha lui piace il potere, forse lo porteremo fuori solo con b......ra

    Report

    Rispondi

  • Genieross

    30 Novembre 2014 - 14:02

    ER SOLA SEI UN GRANDE!

    Report

    Rispondi

  • Genieross

    30 Novembre 2014 - 12:12

    CHE BELLISSIMA NOTIZIA !!!!!! ADESSO SPERIAMO CHE ARRIVI DRAGHI !!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog