Cerca

Movimento a un bivio

Casaleggio: nuovo sito e via il nome di Grillo dal simbolo dei 5 Stelle

Casaleggio: nuovo sito e via il nome di Grillo dal simbolo dei 5 Stelle

Un Grillo troppo invadente fino a poche settimane fa. E adesso, un po "stanchino". Tanto da avviare la sua successione con un "direttorio" di cinque membri. Ma la nascita del M5S 2.0 non si limiterà a questo. Secondo quanto scrive oggi il quotidiano Il Messaggero, Gianroberto Casaleggio e il figlio Davide starebbero lavorando a importanti novità che nei fatti significherebbero la rottamazione di Beppe Grillo e la definitiva "spersonalizzazione" del movimento.

Casaleggio riuscirà a "detronizzare" Grillo?
Vota il sondaggio di Liberoquotidiano.it

Il primo di questi interventi, al quale soprattutto Davide Casaleggio starebbe lavorando, è la creazione di un nuovo sito "istituzionale" del Movimento che sostituirebbe via via come voce ufficiale dei 5 Stelle il blog di grillo, che non verrà cancellato ma resterebbe come sito del garante. La seconda mossa, sarebbe quella di levare dal simbolo del partito, che verrebbe in gran parte ridisegnato pur mantenendo il giallo come colore predominante, lo stesso nome di Grillo. Al suo posto dovrebbe esserci il nuovo indirizzo web del movimento. Beppe, così, da padre padrone del Movimento, ne diventerebbe solo un testimonial. E Casaleggio e i suoi avrebbero pure giù pronto il nome del candidato premier alle prossime elezioni politiche: Luigi Di Maio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    01 Dicembre 2014 - 17:05

    E' grillo che deve rottamare casaleggio!!!

    Report

    Rispondi

  • noncirestachepiangere

    01 Dicembre 2014 - 09:09

    Casting per un volto nuovo alla premiata ditta di Casaleggiology ... adepti , mi raccomando, tutti pronti a cliccare "mi piace"!

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    30 Novembre 2014 - 14:02

    Erano partiti bene ma non hanno tenuto conto che non tutti in Italia hanno il pc e sono iscritti nei vari social network del cazzo ( le multinazionali ringraziano) andate a spiegarlo agli anziani di votarvi tramite web ahahah potreste aggregarvi a Landini e fondare il partito del no ahahah

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    30 Novembre 2014 - 13:01

    Una volta si diceva " parabola discendente", ma qui trattasi di "precipizio". La gente è stanca delle battute "grilline" perché - dopo un po' di tempo - si ripetono e ripetono e non si ride più. Casaleggio non ha più argomenti da suggerire a Grillo e Grillo è stanco. Il sipario comincia a calare e gli spettatori abbandonano il teatro.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog