Cerca

Nomi caldi

Rai, Anna Maria Tarantola in corsa per il Quirinale

Rai, Anna Maria Tarantola in corsa per il Quirinale

Col passare dei giorni e soprattutto con l'avvicinarsi della fine dell'anno si infiamma il toto-Quirinale. Secondo le ultime indiscrezioni raccolte da Affaritaliani.it, crescono le quotazioni per il Colle della presidente della Rai Anna Maria Tarantola. Primo punto a suo favore: è una donna. Secondo: è una figura tecnica e con un curriculum di tutto rispetto da giurista ed ex BankItalia. Sarebbe - secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it - una presidente della Repubblica perfetta per il premier Renzi, in quanto non sarebbe "troppo ingombrante" e lascerebbe molto spazio di manovra al segretario del Partito Democratico. Insomma, sarebbe meno "interventista" di Giorgio Napolitano.

Soluzione tecnica - La Tarantola, tecnico per eccellenza, potrebbe trovare anche il gradimento di Silvio Berlusconi e di buona parte di Forza Italia. Più difficile che arrivi l'ok dal Movimento 5 Stelle. Qualora dovessero tramontare le ipotesi "politiche", Pinotti in testa e Finocchiaro in seconda battuta, la presidente della Rai diventerebbe davvero in pole position per il Colle. Sarà anche quella della Tarantola una candidatura bruciata?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • STEOXXX

    17 Dicembre 2014 - 14:02

    è una barzelletta o cosa ?????

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    05 Dicembre 2014 - 21:09

    Sembra d'essere su scherzi a parte. Ma chi rappresenta questa nullità??

    Report

    Rispondi

  • gerrycat

    05 Dicembre 2014 - 19:07

    pure questa in corsa! basta con i raccomandati di sx! La colpa è della mummia vivente! Re giorgio!

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    05 Dicembre 2014 - 19:07

    E bisognerebbe attribuire punti aggiuntivi a una candidata solo perché donna? E sarebbe un titolo di merito essere un'ex-Bankitalia? Spero proprio sia una candidatura bruciata. Alla Rai, ha forse combinato qualcosa, oltre a lasciare le cose come stavano, e intascare un lauto compenso? Ma fatemi il piacere!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog