Cerca

Il leader di FI

Silvio Berlusconi: "Basta a queste aliquote, introduciamo la Flat Tax. Roma? Subito al voto"

Silvio Berlusconi: "Basta a queste aliquote, introduciamo la Flat Tax. Roma? Subito al voto"

"Vogliamo cancellare il complicatissimo sistema attuale di aliquote differenti, di deduzioni, di detrazioni e sostituirlo con un'aliquota unica del 20%", cioè la Flat Tax, "la tassazione piatta che avevo già proposto con il professor Martino nel 1994, ma che mai ci era stato permesso, dagli alleati e dall'opposizione, di realizzare. Da allora 38 paesi l'hanno adottata tutti con ottimi risultati". Lo ha detto Silvio Berlusconi in un videomessaggio sul sito di Forza Italia. "Con i tre governi della sinistra negli ultimi tre anni - ha aggiunto il leader di FI - la disoccupazione che con noi era all'8,4% è arrivata al 13,3%, con un milione e centomila posti di lavoro in meno; i consumi delle famiglie sono scesi del 10,7%, con 78 miliardi di euro spesi in meno dal 2011; il valore degli immobili è diminuito almeno del 25%. Eccellenti risultati. Con tanti complimenti ai signori Monti, Letta e Renzi e a tutti i loro validissimi collaboratori".

"Roma: subito elezioni" - Sulla torbida vicenda che sta investendo la politica romana, Berlusconi ha indicato, come unica via possibile, "lo scioglimento del comune e le elezioni immediate". "Ritengo che di fronte alla situazione che sta emergendo nell’inchiesta sulla gestione del Comune di Roma", ha detto il Cav, le forze politiche debbano reagire con determinazione ed urgenza. Sono convinto che l’unica soluzione accettabile sia quella di uno scioglimento immediato del Consiglio comunale procedendo conseguentemente all’immediata convocazione di nuove elezioni per la città di Roma". "Tutte le altre soluzioni prospettate in queste ore, compresa quella della nomina di un commissario", puntualizza il leader azzurro, "non mi sembrano né adeguate né percorribili. Le forze politiche debbono in questo caso saper dare un segnale preciso non ricandidando tutti coloro che sono coinvolti, a qualsiasi livello, in questa vicenda".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ulisses

    15 Dicembre 2014 - 14:02

    Credevo che UNGHIANERA fosse un demente finche' non ho letto cio' che scrive tullo colombini...

    Report

    Rispondi

  • papesatan

    15 Dicembre 2014 - 11:11

    si può sciogliere il comune di roma così come fece berlusconi con il comune di fondi

    Report

    Rispondi

  • arwen

    05 Dicembre 2014 - 20:08

    pinodipino e bruno osti escono fuori come le lumache x parlare di B.. Parliamo invece di quello che succede a Roma?Oppure è scomodo e nn fa piacere scoprire che anche i compagni magnano? Invece di continuare a sproloquiare su quanto è delinquente B. (cosa vecchia nota e trita) xchè una volta tanto nn esprimete un parere sui ladri di sx? O sull'incapcità di Matteo? Oppure nn siete capaci? Ipocriti!

    Report

    Rispondi

  • antari

    05 Dicembre 2014 - 19:07

    Il Pregiudicato che critica.... E' INACCETTABILE!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog