Cerca

La proposta

Mafia Capitale, Matteo Renzi: "Alziamo la pena minima per la corruzione a 6 anni"

Mafia Capitale, Matteo Renzi: "Alziamo la pena minima per la corruzione a 6 anni"

"I corrotti pagheranno tutto. Fino all'ultimo giorno, fino all'ultimo centesimo". Matteo Renzi, in un video messaggio su Youtube che commenta gli ultimi sviluppi dell’inchiesta su Mafia Capitale e annuncia un nuovo pacchetto di modifiche al codice penale mirate alla lotta alla corruzione.

Le nuove misure in Cdm - Renzi elenca quattro punti che verranno presentati in Consiglio dei ministri di giovedì. In primo luogo “si alza la pena minima della corruzione, da 4 a 6 anni. Puoi patteggiare, ma comunque un po’ di carcere te lo fai”. In secondo luogo “sarà molto più semplice procedere alla confisca dei beni di chi ha rubato”. In terzo luogo “il maltolto si deve restituire, e non una parte. Se è provata la corruzione si restituisce fino all’ultimo centesimo”. Infine “si allunga il periodo per arrivare alla prescrizione”.

Le mosse del governo - Il premier specifica che “il governo non può mettere il naso, non deve mettere il naso, non vuole mettere il naso in quello che fa la magistratura. Saranno i giudici a capire se quello è un reato mafioso o più banalmente, si fa per dire, un atto di corruzione". Tuttavia il Governo vuole dire che “il vento è cambiato” perché “quando uno che ruba può patteggiare e trovare la carta di uscita gratis di prigione come nel Monopoli, questo è inaccettabile". 

Guarda il videomessaggio del premier su Liberotv

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    10 Dicembre 2014 - 14:02

    1 legge contro la corruzione, anch'essa epocale, nn è stata varata da pochi mesi? Se c'è bisogno di un ulteriore intervento allora vuol dire che quella legge nn vale una cippa! Come si fa a gridare contro i corrotti quando si vara una legge sull'antiriciclaggio che fa ridere? Matteo, in crisi di credibilità, cerca di giocare su più fronti, ma nella realtà sembra nn imbroccarne una. Lui nn sapeva!

    Report

    Rispondi

  • geompiniliberoi

    10 Dicembre 2014 - 11:11

    queasta è la conferma che pinocchietto, con il ministro dell'ingiustizia ridolini orlando e la vigilessa di firenze, hanno già deciso di depenalizzare i reati fino a 5 anni, altro che discussioni nel parlamento o nel governo, questi stanno rovinando l'italia , queste le riforme rivoluzionarie e rigirare l'italia come un calzino, o coglioncello smettila di sparare palle sei palloso e bischero

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    10 Dicembre 2014 - 09:09

    La pena minima di 6 anni la devono dare a chi ha dato il finanziamento per ROMA capitale ! e per Napoli! perche` con una manovra di giro contabile si sono finanziati il partito ! Ovviamente tutti i dirigenti potevano non sapere. Se fosse capitato a Berlusconi una cosa simile, cadeva il governo.Qui no! come se niente fosse nemmeno il comune salta.Le nostre palle si pero`!Matteo basta fare il pirla!

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    10 Dicembre 2014 - 09:09

    Qualcuno dei sinistri mi fa un commento sullo stanziamento fatto qualche mese fa per salvare"Roma capitale"?e per Napoli ? che guarda caso e` governata da sinistri ! Non ci sara sotto qualcosa anche li ? o Giggino e camorra sono piu` accorti a nascondere i furti?E vero quando si diceva vediamo un "futuro sinistro per l'Italia" si ! sinistro e fosco da tragedia ! Matteo ce li riprendiamo i soldi?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog