Cerca

La corsa al Colle

Colle, le dimissioni di Napolitano il 14 gennaio

Colle, le dimissioni di Napolitano il 14 gennaio

La politica italiana si è come paralizzata, avvitata su se stessa, da quando Giorgio Napolitano ha detto che intende dimettersi. A tenere in stallo, come spiega Francesco Verderami sul Corriere della Sera, proprio l'incertezza sulla data delle sue dimissioni. Ma pare che adesso il capo dello Stato abbia un mente un giorno: è il 14 gennaio, subito dopo il rendiconto del premier sul semestre italiano di presidenza europea.

Renzi, sempre secondo quanto riporta il retroscena,  avrebbe già spiegato a Renzi come vuole procedere: escludere dalla corsa sia Prodi che D'Alema. Il primo lo avrebbe già incontrato: nel colloquio secondo quanto poi il Professore ha riferito ad alcuni amici, il premier avrebbe detto: "Il mio candidato ideale sei tu...per la carica di segretario generale dell'Onu". Prodi dal suo canto ufficialmente dice di essere fuori dalla corsa per il Colle, di non essere interessato, ma continua ad avere una serie di incontri. Renzi ha escluso dalla corsa anche Franco Marini e Massimo D'Alema. Ma anche sull'altro fronte continuano gli incontri in vista della corsa al Colle: Pierferdinando Casini ha incontrato in gran segreto Silvio Berlusconi. Insomma apparentemente sembra che in questo momento stiano tutti fermi, in realtà si muovono tutti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mrcinquantatre

    16 Dicembre 2014 - 19:07

    Sicuramente non lo rimpiangeremo anzi............!

    Report

    Rispondi

  • ortensia

    13 Dicembre 2014 - 16:04

    Meno male che toglie il disturbo! L'ho visto( da lontano) a Bologna in occasione della morte del maestro Abbado. Usciva dalla chiesa di Santo Stefano assieme alla moglie: due vecchietti curvi e gialluti. Sembrano anche piu' vecchi della loro eta'. Meglio che si riposino.

    Report

    Rispondi

  • micael44

    13 Dicembre 2014 - 15:03

    Napolitano non doveva essere eletto nemmeno per il primo mandato! Ve lo ricordate in tribuna applaudire ai carri armati russi che invadevano i Paesi dell'Est? Vi ricordate le sue dichiarazioni secondo cui tali atti servivano ad evitare una terza guerra mondiale? Vi ricordate com'è andata l'Italia con i suoi pupilli (ex-comunisti) Monti, Bersani, Letta e come sta andando con l'ultimo "rosso" Renzi?

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    13 Dicembre 2014 - 14:02

    Napolitano ......prima te ne vai e meglio è per tutti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog