Cerca

La squadra di renzi

Sondaggio: il ministro più apprezzato è Padoan

Sondaggio: il ministro più apprezzato è Padoan

L'anno di governo si chiuderà solo alla metà del prossimo mese di febbraio. Ma la fine del 2014 può essere l'occasione per fare il punto sulla squadra di Matteo Renzi, che a Palazzo Chigi ci sta ormai da dieci mesi. E' quanto ha fatto un sondaggio dell'Istituto Piepoli illustrato oggi sul quotidiano La Stampa. E se il gradimento del premier, sempre secondo la rilevazione, è poco sopra il 50% (51%, ma era stata del 70% la scorsa primavera), si scopre che ci sono almeno tre ministri più apprezzati di lui. Il primo è il titolare del dicastero all'Economia, Pier Carlo Padoan che risulta apprezzato dal 56% degli intervistati. Sul podio, col 52% di giudizi favorevoli, ci sono il ministro dei beni culturali Dario Franceschini e la collega alla Salute Beatrice Lorenzin, unica esponente del Nuovo centrodestra nelle prime posizioni. Tanto Angelino Alfano (Interno), quanto Maurizio Lupi (Trasporti) non compaiono infatti nelle prime dieci posizioni.

Maria Elena Boschi (Riforme) e Andrea Orlando (Giustizia) condividono col loro premier l'indice di gradimento: 51%. Al 50 troviamo Maurizio Martina (Agricoltura). Roberta Pinotti (Difesa) e Giuliano Poletti (Lavoro). Con più detrattori che estimatori (48% di giudizi favorevoli) Marianna Madia, titolare della Pubblica amministrazione, e Stefania Giannini (Istruzione), che chiudono la top ten di Palazzo Chigi.

Tra i provvedimenti più apprezzati del governo, il primo è ovviamente il bonus di 80 euro in busta paga, votato dal 17% degli intervistati, seguito dal Jobs Act (15%), dalla legge sul rientro dei capitali (13%) e dallo sblocco del pagamento dei debiti della P.A. nei confronti delle imprese creditrici. Solo l'1% degli intervistati, per converso, apprezza l'innalzamento dal 20 al 26% della tassazione sulle rendite finanziarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciso.ferrari53

    21 Dicembre 2014 - 09:09

    Prima se ne vanno a casa meglio sarà x tutti noi dilettanti allo sbaraglio

    Report

    Rispondi

  • arwen

    15 Dicembre 2014 - 12:12

    Il problema nn è chi è il migliore, ma chi è il meno peggio! Alcuni si fa anche fatica a ricordarli. Altri hanno passato mesi impegnati a fare una cippa, uno va a cena con i casamonica, mentre altri stanno sempre sul giornale, ma per i motivi sbagliati. Una compagine mediocre, guidata da un furbacchione che nn ha ottenuto uno straccio di risultato in quasi 11 mesi. I numeri sono sono chiari!

    Report

    Rispondi

  • ilsognodiunavit

    15 Dicembre 2014 - 09:09

    Apprezzato da chi! indicate chi ,tra tutti ,ha fatto o sta facendo qualcosa di utile per gli italiani, hanno lasciato l'italia in discesa senza più possibilità di frenare la sua rovinosa caduta, è sono bravi? si, bravi a mantenere il lo posto ben pagato.

    Report

    Rispondi

  • rendagio

    14 Dicembre 2014 - 23:11

    sembrano la banda dei 40 ladroni com in testa il Napolitano, che schifezza di governo....Sondaggio stile v primarie a Roma...pagando i votante hahahahhahhah, che vergogna, a quando andremo liberamente a votare??????per cacciare questa banda di mafiosi ??

    Report

    Rispondi

    • marcopa

      15 Dicembre 2014 - 04:04

      ci siete gia' andati a votare con il solito assenteismo e votando sempre gli stesse....adesso cosa volete, tenetevi quello che vi meritato e......zitti

      Report

      Rispondi

    • stefanogabiccini

      15 Dicembre 2014 - 02:02

      Nell'ultimo governo Berlusconi abbiamo avuto come ministri Saverio Romano-pluriindagato-nonchè Scajola, cosi' indifendibile da doversi dimettere. Vogliamo poi ricordare il sottosegretario Cosentino, salvato dal carcere perchè onorevole e finito in carcere venuta meno la protezione parlamentare?E lei ha il coraggio di definire questo il governo dei 40 ladroni? La faziosità le spenge l'intelligenza.

      Report

      Rispondi

      • arwen

        15 Dicembre 2014 - 12:12

        Il bue che dice cornuto all'asino, caro stefanogabiccini.......Nn so se c'è più da ridere o da piangere!

        Report

        Rispondi

Mostra più commenti

blog