Cerca

La rilevazione

Sondaggio Ixé per Agorà: gli italiano scelgono Giorgio Napolitano

Se gli italiani dovessero votare il presidente della Repubblica chi sarà il prossimo presidente della Repubblica? Il quesito è stato posto da Ixé per la trasmissione Rai Agorà, e le risposte al sondaggio riservano molte sorprese. Al primo posto c’è Giorgio Napolitano che raccoglie il 19 per cento delle preferenze. Lui ha fatto sapere che le sue dimissioni sono “imminenti”, tutti i retroscena indicano come data possibile dell’addio il 14 gennaio ma, se dipendesse dagli italiani, lo lascerebbero ancora un po’ al Colle.

Gli altri in classifica - Al secondo posto c’è con il 15% delle preferenze Emma Bonino (la sua elezione coinciderebbe anche con la prima donna al Quirinale). All 10% delle preferenze si piazza Romano Prodi che è stato “silutato” nel 2013 dagli ormai famosi 101 franchi tiratori dwel Partito democratico. A pari merito con il Professore anche il governatore della Bce, Mario Draghi. Scendendo lungo la classifica, con il. 4% delle preferenze c’è Pier Carlo Padoan, attuale ministro dell’Economia. All’ultimo posto nelle preferenze degli italiani c’è Valter Veltroni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    12 Gennaio 2015 - 18:06

    Da Scalfaro ( compreso) in poi il diluvio universale!

    Report

    Rispondi

  • criticone

    20 Dicembre 2014 - 11:11

    ci prendete per degli ignoranti.mettete a capo dello stato una persona al di fuori della politica tutti quelli che sono in lista vanno non presi in considerazione

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    20 Dicembre 2014 - 11:11

    Mai avuti dubbi sulla nostra demenza.

    Report

    Rispondi

    • Chry

      21 Dicembre 2014 - 07:07

      Dici quando votavano per Falsa Italia, fortuna quel periodo è finito

      Report

      Rispondi

  • ryckard56

    20 Dicembre 2014 - 09:09

    si si deve dire che il popolo italiano è composto per la stragrande maggioranza da deficienti! si capisce perchè siamo in questa situazione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog