Cerca

Senza filtri

Roberto Calderoli rottama Berlusconi e fa un nome per il Colle

Roberto Calderoli rottama Berlusconi e fa un nome per il Colle

Roberto Calderoli, intervistato da Maria Latella su Sky ha parlato di Silvio Berlusconi e, senza mezzi termini, ha detto che la sua stagione e finita.  "Se lo vuole,il presidente di Forza Italia, potrà al limite pensare alla stagione venatoria". Il vicepresidente del Senato ed ex ministro delle Riforme nel governo Berlusconi, manda in soffitta il Cav e dice: "Nei fatti il leader del centrodestra è Matteo Salvini, sono convinto che se si andrà al voto il confronto sarà tra due che si chiamano Matteo: Salvini e Renzi". E quando la Latella gli fa una domanda sul ritorno di Berlusconi che lui ha annunciato non appena finiranno i servizi sociali chiedendo ai militanti di prendere i kalashnikov, ha risposto: "Vorrà andare a caccia".

Il confronto -  Ieri Matteo Salvini ha lanciato il guanto di sfida a Salvini chiedendogli un confronto e Calderoli insiste su questo punto: "Accetti il confronto con Salvini, non nelle trasissioni preelettorali, ma tuti i giorni fin da ora. Non andando dai bambini, come ha fatto l’altro giorno". Ha parlato poi del Colle sottolineando che "non bisogna tirare fuori la solita vecchia scarpa della politica". Lui non si è tirato indietro e, quando la Latella le ha chiesto un nome, lui ne ha fatti due: "Penso ad esempio a Caprotti di Esselunga o a Vittorio Feltri. Ma una cosa è certa: non possiamo più avere un presidente della sinistra».

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigifassone

    22 Dicembre 2014 - 19:07

    Commento inviato 21dic,ore 21,07 : Ma a Calderoli il dentista dà di volta il cervello ? Cosa ha fatto di male Feltri per contribuire,con la sua proposta,a inguaiarlo ?

    Report

    Rispondi

  • giavellotto

    22 Dicembre 2014 - 18:06

    Grande Calderoli, oltre ai due nomi già citati aggiungerei Gianpaolo Pansa.

    Report

    Rispondi

  • Franco Pezzali

    22 Dicembre 2014 - 18:06

    Forse Berlusconi sarà da rottamare, ma chi lo ritiene tale sarebbe capace di dimostrare di essere in grado di giudicarlo?. Calderoli poi da Lui graziato a che titolo si esprime senza prima pensare ai suoi pirla che si sono susseguiti da Patelli al Trota? E lui, Calderoli : Calderoli chi? Ma si vergogni! si disinfetti la bocca prima di parlare di Berlusconi con ciò che ha avuto da Lui.

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    22 Dicembre 2014 - 11:11

    Grande uomo saggio Calderoli, si è vero Berlusconi anche se non vuole fare il pensionato deve lasciare la guida del Centrodestra a Salvini unico leader attualmente in Italia in grado di farci risollevare. Per quanto riguarda il candidato al colle non sono male i due nomi fatti da Calderoli specialmente il patron di Esselunga.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog