Cerca

Bechis

Zanda: la mia ricetta per i soldi ai partiti e alle spalle spunta il nemico

Luigi Zanda

Luigi Zanda

Il capogruppo in Senato del Pd, Luigi Zanda, dice di non sapere che consigliare al suo partito sui finanziamenti ricevuti dalle Coop di Salvatore Buzzi: restituirli o tenerseli? Per il senatore dem la vicenda però riporta a galla il tema del finanziamento ai partiti. "Io votai l'abolizione del finanziamento pubblico per disciplina di partito, ma non ne ero affatto convinto". Proprio mentre spiega che si dovrebbe fare un mix di soldi pubblici e privati, alle spalle di Zanda spunta il nemico, pronto a un agguato...

di Franco Bechis

 

Guarda il video di Franco Bechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tingen

    22 Dicembre 2014 - 22:10

    VERGOGNA qualcuno vorrebbe far rientrare dalla finestra il finanziamento pubblico ai partiti. Gli italiani non arrivano a fine mese, e quelli starebbero pensando a come mangiare sulle spalle dei cittadini. Miseria umana.

    Report

    Rispondi

  • ghinoditacco2

    22 Dicembre 2014 - 16:04

    Si può stare tranquilli. In queste materie il Parlamento è velocissimo e, soprattutto, i parlamentari voteranno all'unanimità una ulteriore truffa in danno di quel Popolo in nome nel quale indegnamente operano. E quelli che si erano proposti per un cambiamento , hanno partecipato ad un corso intensissimo di imborghesimento, superandolo a pieni voti, e con lode. Altro che laurea.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    22 Dicembre 2014 - 14:02

    Toh! L'uomo zerbino. Il politico chein un suo intervento al senato riesce a dire tutto e il suo contrario nello stesso tempo senza neanche arrossire...........

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    22 Dicembre 2014 - 13:01

    Se ci sarà una qualche forma di finanziamento ai partiti, sin d'ora posso dire che farò di tutto per evadere e non pagare le tasse. Penso che il cittadino italiano di schifezze politiche, istituzionali e dipendenti pubblici ne abbia visto anche troppe. Purtroppo tre categorie di ladri assassini che hanno rovinato l'Italia. Ora è giusto che il popolo italiano tiri fuori le palle e li mandi cagare

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog