Cerca

Lega e Fiom

Matteo Salvini, una "passione" a sorpresa: Maurizio Landini. "Potremmo scambiarci le felpe"

Matteo Salvini e Maurizio Landini

"Io e Maurizio Landini siamo pronti a scambiarci le felpe": lo ha detto Matteo Salvini, segretario nazionale della Lega Nord, annunciando l'apertura di un vero dialogo tra i lavoratori metalmeccanici, guidati da Maurizio Landini, e il partito leghista. "Non mi sembra incredibile il dialogo con la Fiom: sui temi come l'occupazione e la politica industriale, ben venga chiunque sia di sinistra o di destra - ha aggiunto il leader del Carroccio -. Le barriere ideologiche cadono laddove è messo a repentaglio il lavoro: lo scandalo non è questo come a sinistra qualcuno vorrebbe far credere. La vergogna è che il lavoro sia dimenticato come priorità: a sinistra come a destra".

Il caso Franco Tosi - L'occasione per un avvicinamento tra i due è stata la protesta di 300 dipendenti della Franco Tosi, storica azienda metalmeccanica, che si è tenuta a Legnano. Il segretario nazionale della Lega Nord è pronto a dare battaglia, assieme ai lavoratori metalmeccanici, per evitare il fallimento dell'azienda, di cui da anni si parla: il commissario straordinario Andrea Lolli ha aperto proprio ieri le buste delle offerte giunte per il nuovo bando sull'acquisizione della Franco Tosi. Sarebbero arrivate quattro proposte, ma in azienda c'è il sospetto che il Pd "abbia intenzione di spacchettare l'azienda e rivenderla come uno spezzatino". "Il governo Renzi, come i predecessori, manca deliberatamente di una seria politica industriale: mi sembrano legittimi i sospetti dei lavoratori per questi continui rinvii. Il lavoro non può aspettare, così come la serenità per le famiglie coinvolte: l'impianto industriale nazionale, mi sembra sempre più evidente che voglia essere svenduto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • d.baroni

    26 Dicembre 2014 - 10:10

    Qualcuno in questi post dipinge Salvini come un opportunista, niente di più Falso !!! Salvini è l'unico che ha capito che bisogna seguire le idee e non le persone e se le idee buone e condivise vengono da una Sinistra ormai in balia dei venti ben vengano, non blateriamo a caso e sosteniamo quest'uomo che si sta dando da fare , ... Salvini !!! la Toscana quella sana é con te.. vai avanti !!!

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    24 Dicembre 2014 - 12:12

    Se si deve fare si faccia altro che blaterare e colpi di Twitter i kompagni rossi hanno vissuto 20 anni con l unico scopo di vedere Berlusconi in galera peraltro mai finito dentro e adesso che sono al potere stanno svendendo e rovinando il paese

    Report

    Rispondi

    • pinodipino

      24 Dicembre 2014 - 13:01

      filetto Berlusconi meriterebbe vent'anni di carcere solo per come ha lasciato nella merda l'Italia dopo aver governato per tanti anni. Adesso al potere ci sono i rossi? E chi sarebbero Renzi e i suoi? Quello l'unica cosa che ha di rosso e' un maglione che ogni tanto si mette. È' inutile sapete dire solo due parole Kompagni e Komunisti e avete detto tutto!!! POVERITALIAMIA!!

      Report

      Rispondi

  • pinodipino

    24 Dicembre 2014 - 12:12

    Salvini passerà alla storia come il più grande PARACULO dell'attuale momento politico italiano va a braccetto con il diavolo el'acquasanta Le Pen e Landini, estrema destra e estrema sinistra. Cosa non si fa per un pugno di voti. VA A ' LAVURA' NULLAFACENTE!!!!

    Report

    Rispondi

    • vitt56

      29 Dicembre 2014 - 14:02

      gli stupidi sproloquiano sempre. Non hanno mai nulla da dire seriamente.

      Report

      Rispondi

  • roberto.mezzadonna

    24 Dicembre 2014 - 11:11

    Salvini Dovresti dialogare con Landini

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog