Cerca

Sul Foglio

Giuliano Ferrara: "Matteo Renzi è il royal baby d'Italia, toglierà il Paese ai tromboni come me"

Giuliano Ferrara: "Matteo Renzi è il royal baby d'Italia, toglierà il Paese ai tromboni come me"

Renzi? Il "royal baby d'Italia", il "boy scout della provvidenza". L'amore di Giuliano Ferrara per il premier Matteo Renzi registra un nuovo, appassionato capitolo. Il direttore del Foglio verga i suoi auspici per l'anno che verrà, anzi "l'anno che vorrà". Che vorrà Renzi, naturalmente, sperando che centri tutti i suoi obiettivi: "Volete che un vecchio e intemerato berlusconiano pop, come me, non si innamori del boy scout della provvidenza?", scrive ironico ma non troppo Ferrara, che da mesi punta tutto sul premier per rilanciare il Paese. Certo, non mancano le frecciatine all'immaginario renziano, da quella "gran commedia del Cavaliere e del boy scout" rappresentata dal Patto del Nazareno agli "stati generali" della Leopolda, "un teatrino, l'equivalente digitale del cielo azzurro di Forza Italia", oppure la strategia aggressiva del premier su Twitter, perché "la verità sa smentirsi da sola, senza l'aiuto dei fatti". Ma pur con tutti i suoi difetti, Renzi non può essere secondo Ferrara il nemico pubblico degli italiani. Anzi, "mi piacerebbe che quelli come me riflettessero sulla trombonaggine di certe pretese. Mi piacerebbe che la finissero di attribuirsi premi e prestigio, i soliti noti che pullulano nelle pieghe dell'immobilismo italiano. Io sono uno dei soliti noti. Bisogna togliergli l'Italia, dice Matteo Renzi. Ha ragione, mi dico". Chiosa che ricorda molto da vicino il famoso monologo del professorone "barone" dell'Università che nel film La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana elogia il suo giovane studente, interpretato da Luigi Lo Cascio, predicendogli un futuro radioso lontano dall'Italia, paese destinato a morire per colpa dei dinosauri. "E perché lei non se n'è andato?", chiede uno stupito Lo Casio: "Ma come perché? Perché io sono uno di quei dinosauri...". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • muronigiovanni53

    20 Aprile 2015 - 23:11

    Signor GIuliano Ferrara, con tutto il rispetto, lei si sta sbagilando, se crede che l'Italia ne esca fuori da questo casino con Matteo Renzi, lei è un sognatore, le auguro un buon riposo quando lei sarà in pensione, buonasera.

    Report

    Rispondi

  • numetutelare

    07 Gennaio 2015 - 21:09

    Insomma per liberarci dai tromboni dovremmo farci governare da un premier che é un prodotto dell'asilo Mariuccia e un sottoprodotto della DC. Prospettiva davvero allettante...

    Report

    Rispondi

blog