Cerca

Sul blog

Grillo: io sto coi vigili di Roma

Grillo: io sto coi vigili di Roma

Ci sono volute quarantotto ore. Ma alla fine la "versione di Grillo" sulla vicenda dei vigili assenteisti a Roma nella giornata di Capodanno ha fatto la sua comparsa sul blog del leader del Movimento 5 Stelle nelle parole di David, un vigile urbano della Capitale. E, accanto all'hashtag #forzavigili, la parola chiave è "accanimento mediatico". Quello che i giornali "al servizio del governo" avrebbero messo in atto con "due precisi obiettivi". Ossia "distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dalla vicenda di mafia capitale collusa con i politici del Comune, a proposito Marino e Poletti quando
vi dimettete?" E "criminalizzare una categoria sul pianomediatico per agire con misure sempre più restrittive nei confronti di una parte del pubblico impiego" (vedi Jobs act).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sordo

    06 Gennaio 2015 - 14:02

    Un ulteriore conferma che grillo è scemo.Più che forza vigili direi forza scemo.

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    06 Gennaio 2015 - 12:12

    In un modo o un altro deve recuperare voti, se desse ragione a tale marino perderebbe quello che gli resta

    Report

    Rispondi

  • ufello

    06 Gennaio 2015 - 09:09

    Che coglione....

    Report

    Rispondi

  • marcolipp

    05 Gennaio 2015 - 14:02

    ha ragione!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog