Cerca

La successione

Toto-Quirinale, chi sale al Colle secondo gli scommettitori inglesi

A una settimana dalle dimissioni di Giorgio Napolitano (secondo indiscrezioni dovrebbero arrivare il 14 gennaio), arrivano le quotazioni dei bookmakers inglesi sul dopo Giorgio Napolitano. Come scrive il Sole 24 ore, dall'italia non si possono vedere in quanto nel nostro Paese sono bloccati da una legge del 2006. Ma chi sa usare bene il computer  sa che mascherando l'indirizzo Ip da cui proviene la richiesta di accesso, essi saranno visibili. Il Sole 24 Ore ci è riuscito e il risultato è che il sito Paddy Power ha preso in considerazione 25 nomi diversi. Il più quotato è Romano Prodi che viene dato con una quota di 7 a 1. Al secondo posto Stefano Rodotà (8 a 1), seguito quindi da Emma Bonino, Massimo D’Alema e Walter Veltroni (tutti e tre a 10). Casini e Berlusconi vengono dati a 25, Draghi a 16 come Pier Carlo Padoan. C'è anche il nome di Paolo Gentiloni (che viene dato a 20), Anna Finocchiaro a 25 come Dario Franceschini, Franco Bassasnini, Pier Ferdinando Casini. Spunta anche il nome di Paola Severino (data a 33) e Piero Grasso a 40. 



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cicalino

    14 Gennaio 2015 - 09:09

    Non ne hanno azzeccato nemmeno uno, a partire dal Mortadella. Quelli che invece a parer mio i pidioti tengono in frigorifero è Luciano VIOLANTE, fotocopia di Oscar Luigi Scalfaro !

    Report

    Rispondi

  • rendagio

    12 Gennaio 2015 - 10:10

    Cari ITALIOTI, visto che non siete voi a votarlo, avrete dele AMARE sorprese, che altro volete ???

    Report

    Rispondi

  • osvipacassoni49

    08 Gennaio 2015 - 10:10

    Credo che al colle salga un ex magistrato cosi tutte le riforme sulla giustizzia vanno farsi. A benedire. Cosi salvano tutti i rossi come sempre.....parola di pachi.

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    08 Gennaio 2015 - 06:06

    L importante è che si levi dalle palle ha contribuito a mandare il paese alla rovina e il prossimo spero non sia un altro komunista

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog