Cerca

Imbarazzo

Otto e mezzo, Paolo Gentiloni e quella domanda della Gruber sul riscatto per Greta e Vanessa

Otto e mezzo, Paolo Gentiloni e quella domanda della Gruber sul riscatto per Greta e Vanessa

"Abbiamo pagato il riscatto? Le notizie che circolano sono solo illazioni, abbiamo seguito tutte le procedure utili per liberare Greta e Vanessa". Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, ospuite a Otto e Mezzo, va in tilt con una domanda di Lilli Gruber che lo incalza: "Ministro può rispondere sì o no sulla vicenda del riscatto? Avete pagato?". Niente Gentiloni non riesce a pronunciare un monosillabo. E così parte il solito giro di parole: "Ho trovato quelle ragazze molto provate, il governo italiano ha fatto il possibile per riportarle a casa. Abbiamo seguito tutte le procedure che sono simili a quelle adotatte dagli altri Paesi. L'Italia non paga riscatti", ha affermato.

"Che io sappia" - Ma sul caso specifico di Greta e Vanessa non riesce pronunciare una frase semplicissima: "Il governo italiano non ha pagato il riscatto ad Al Nusra". Poi sempre più stremato, Gentiloni all'ennesima domanda su uno scambio di prigionieri risponde così: "Che io sappia non c'è stato". Va sottolineato quel "che io sappia". Non proprio rassicurante come risposta per chi guida il dicastero degli Esteri ed è in prima linea nella difesa del nostro paese dal pericolo jihadista...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • massimomazzu63

    18 Gennaio 2015 - 19:07

    Quel "che io sappia" ogni volta che lo leggo mi lascia inebetito, mi fa venire voglia di andare a Roma e prenderlo a sberle. Ma non si rende conto che è un ministro e dovrebbe sapere tutto... quantomeno le cose importantissime? VERGOGNOSO, sermplicemente VERGOGNOSO!!!

    Report

    Rispondi

  • massimomazzu63

    18 Gennaio 2015 - 19:07

    Quel "che io sappia" ogni volta che lo leggo mi lascia inebetito, mi fa venire voglia di andare a Roma e prenderlo a sberle. Ma non si rende conto che è un ministro e dovrebbe sapere tutto... quantomeno le cose importantissime? VERGOGNOSO, sermplicemente VERGOGNOSO!!!

    Report

    Rispondi

  • scorpius511

    17 Gennaio 2015 - 17:05

    E' solo un cialtrone, come gli altri.

    Report

    Rispondi

  • scorpius511

    17 Gennaio 2015 - 17:05

    E' ovvio che c'è stato il pagamento di un riscatto. L'unico dubbio resta sulla cifra. Chi và in certi paesi, dovrebbe firmare PRIMA della partenza un manleva ovvero uno scarico delle responsabilità per cui, in casi come questo.......AMEN. Se così fosse, dubito che qualcuno ci andrebbe, perchè saprebbe che nessuno tratterebbe il rilascio, a meno che non si tratti di qualche pezzo grosso.....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog