Cerca

Retromarcia infinita

Per il Prof il posto fisso non è più noiso:
"Un contratto a tempo indeterminato per giovani e precari"

Monti dice tutto e il contrario di tutto. Ora si rimangia pure la gaffe sul lavoro. Poi si è rimangiato l'Imu, le imposte, e le tasse. Ormai vuole solo i voti

Mario Monti

Monti in conferenza stampa

"I giovani devono abituarsi all’idea di non avere più il posto fisso a vita: che monotonia. E’ bello cambiare e accettare delle sfide”, così parlava Mario Monti l'1 febbraio del 2012. Esattamente un anno dopo,il tecnico è nudo. Senza loden fa politica e vuole voti. Così si adatta alle esigenze e ribalta tutto, sconfessando se stesso. Ora, per prendere un pugno di voti cambia idea: il posto fisso non è più noioso, anzi va rinforzato. In un'intervista rilasciata a il Mattino, il Prof si rimangia tutto e promuove il posto a tempo indeterminato: "La nostra formula sarà quella di sperimentare attraverso la contrattazione collettiva un contratto a tempo indeterminato meno costoso e più flessibile. Un contratto a tempo indeterminato per giovani e precari". Il Prof ormai ha le idee confuse più di chiunque altro e si gioca il tutto per tutto. Ha paura di perdere consensi. E tra poco prometterà un posto fisso a tutti. Anzi no, un posto precario. No forse uno fisso-precario. Il vero monotono nella sua confusione è il Prof. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog