Cerca

Qurinal party

Quirinale, il borsino di Bechis: chi sale chi scende

Da oggi ecco il borsino di giornata per la successione di Giorgio Napolitano al Quirinale. A circa una settimana dal via alle votazioni, in testa sembra essere Giuliano Amato. Lo sostiene il deputato Pd Guglielmo Vaccaro, che però ricorda come tutti i nomi fatti alla vigilia possono trasformarsi in un inciampo oper i favoriti. "Amato", scherza lui, "per altro non ha molta strada da fare verso il Quirinale: basta che attraversi la strada e dalla Corte costituzionale dove si trova ora sono al massimo 20 metri". Vaccaro però ha una certezza segreta su chi ce la farà. Ha scritto il nome su un foglio, l'ha firmato, messo in busta sigillata e consegnato a un giornalista che lo aprirà solo a cose fatte. Gran mistero.

Franco Bechis

 

 

Guarda il video di Franco Bechis su LiberoTv

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    22 Gennaio 2015 - 20:08

    Becvhis, come non vai in automobile? E il volante allora? Facci il sunto di quello che hai indovinato: nulla? Ah, lo sapevo.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    22 Gennaio 2015 - 20:08

    Visto che la Lega è il successore degli azzurri a destra, votiamo il Trota. Se votiamo per FI, meglio di Martino è dell'Utri: ci assicura anche la mafia da esportazione. Strano a sx. cxi sono molti nomi validi, a dx. c'é il vuoto. E' ovvio: quando un uomo solo (e i suoi soldi) sono proprietari di uno schieramento.

    Report

    Rispondi

  • cicalino

    22 Gennaio 2015 - 14:02

    Notate bene...Abbiamo sentito i nomi più assurdi quali candidati alla poltrona presidenziale, ma mai, dicoMAI , quella di un possibile candidato: Luciiano VIOLANTE, comunista, ex magistrato, trucido, clone di Scalfàro e dello stesso Napolitano...Eppure silenzio, tutto tace ed il suo nome non viene mai fatto, neanche a vanvera...Mi puzza, per me gatta ci cova! Per voi no?

    Report

    Rispondi

blog