Cerca

Il direttore

Quirinale, Maurizio Belpietro: "Restano cinque nomi in campo, ecco quali"

Quirinale, Maurizio Belpietro: "Restano cinque nomi in campo, ecco quali"

"A che cosa servono le consultazioni per il Quirinale? Più che a identificare il profilo del futuro capo dello Stato, diciamo che gli incontri rispondono alla necessità di decidere chi non lo debba diventare", spiega il direttore  Maurizio Belpietro nel suo editoriale su Libero di mercoledì 28 gennaio. Già, perché dopo l'incontro saltato tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi i tecnici sono fuori gioco, proprio come è fuori gioco Romano Prodi. Belpietro, dunque, spiega che la rosa dei quirinabili si restringe a cinque nomi: "Mattarella, Fassino, Finocchiaro e perfino Amato e Casini". Perché proprio loro cinque?...

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • triestino48

    29 Gennaio 2015 - 08:08

    Con questi nomi, è vero l detto che dalla padella andiamo a finire nella brace! Poveri noi.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    28 Gennaio 2015 - 17:05

    Caro Belpietro, se fosse vera la sua previsione....siamo messi male, anzi malissimo. Anche se con Napolitano non è che fossimo messi tanto bene.

    Report

    Rispondi

  • rocc

    28 Gennaio 2015 - 16:04

    non so perché Belpietro si mette a fare la " rosa " dei quirinabili ( più che rosa è... un'ortica), con tutti nomi orribili, anche se Casini è il meno peggio. Se sono tutti compagni, non ci si mette a fare scelte da parte del centrodestra. Il candidato per il centrodestra deve rimanere ANTONIO MARTINO , capito? Altri nomi potabili sarebbero Caprotti, Feltri, Magalli, Gianni Letta...

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    28 Gennaio 2015 - 12:12

    Uno peggio dell'altro....!

    Report

    Rispondi

blog