Cerca

Rilevazione

Forza Italia, il sondaggio top-secret: quanto vale oggi il partito

Forza Italia, il sondaggio top-secret: quanto vale oggi il partito

I sondaggi e i numeri in politica contano. Così in questo momento, alle porte del voto per il Quirinale, con i dissidi interni a Forza Italia e Pd, i partiti provano a capire il grado dei consensi anche in vista delle mosse future. E oltre ai sondaggi che vengono normalmente riferiti dalla stampa e dai tg, ci sono altre rilevazioni che vengono commissionate direttamente dalle segreterie dei partiti. Secondo quanto racconta affaritaliani, sul tavolo di Silvio Berlusconi sarebbe arrivato un sondaggio "riservato", uno di quelli che non viene diffuso sulle agenzie o alla stampa, che darebbe Forza Italia intorno al 10%. Un tracollo che va ben oltre i dati diffusi quotidianamente dai sondaggisti e che spiegherebbe anche la rivolta interna di Raffaele Fitto e Rentao Brunetta.

La rilevazione - E sarebbero proprio questi numeri allarmanti ad aver spinto il Cav a confermare il patto del Nazareno. Berlusconi per tenere il partito ben saldo nelle sue mani avrebbe scelto dunque di assecondare il dialogo col premier sulle riforme ma anche di confermare la sua opposizione sulle politiche economiche e soprattutto fiscali del governo Renzi. Una mossa questa che serve soprattutto a tenere a bada l'ala dei ribelli guidati da Fitto. Sempre nel sondaggio top secret, la Lega Nord insieme al nuovo movimento del Centro-Sud 'NoiConSalvini' avrebbe raggiunto addirittura il 20%, doppiando quindi Forza Italia. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ego1

    29 Gennaio 2015 - 10:10

    Berlusconi ha sbagliato tutto! Il suo sconcertante comportamento sta dando ragione ai suoi detrattori che hanno sempre affermato che la sua entrata in politica fu motivata dai suoi interessi aziendali. Direttore Belpietro glielo dica FORTE E E CHIARO!!!

    Report

    Rispondi

  • mina2612

    29 Gennaio 2015 - 09:09

    Potrebbe essere proprio questo il motivo per cui il Cavaliere si è abbassato a firmare quegli aborti anticostituzionali che si son voluti chiamare riforme: riforma del Parlamento e la finta abolizione delle Province causando caos e ulteriori sperperi economici.

    Report

    Rispondi

  • antcarboni

    29 Gennaio 2015 - 09:09

    Piano, piano, punta, punta, Renzi gli sta facendo il sedere. E il bello che pare che il Cav. ci goda?

    Report

    Rispondi

  • Beppe.demilio

    28 Gennaio 2015 - 20:08

    Berlusconi, preso a calci in culo da Napolitano ,ha appoggiato i governi antidemocratici del presedente portando il paese alla disfatta, sia economica che sociale . Crisi economica e invasione hanno avuto l'appoggio di Berlusconi .I suoi demenziali compromessi hanno rafforzato il comico Renzi che , disastro dopo disastro ha portato il nostro paese a essere preso per il culo da tutto il mondo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog