Cerca

Il futuro di Forza Italia

Maria Rosaria Rossi: "Verdini e Letta hanno fallito"

Maria Rosaria Rossi: "Verdini e Letta hanno fallito"

"Il patto del Nazareno è sospeso" e ora sta a Renzi "fare la prima mossa, se vorrà". Maria Rosaria Rossi, consigliere di Silvio Berlusconi, in una intervista a Repubblica, parla dei rapporti dentro il partito dopo l'elezione del presidente della Repubblica: perché dopo "il fallimento di Denis Verdini" "nulla sarà più come prima". Innanzitutto, spiega la Rossi, "ci rimproveriamo di aver continuato a dare fiducia al premier nonostante della sua incoerenza avessimo avuto prova più volte in questi mesi. Ed è un'inaccettabile ingenuità da parte di chi si è assunto la responsabilità di trattare politicamente con Renzi per conto di Forza Italia. Detto questo, parlare di sconfitta è sbagliato". 

L'attacco - Maria Rosaria Rossi parla di Verdini e di Letta come il "duo tragico": "Di fronte a questi risultati mi sembra chiarissimo il fallimento e devo dire che mi sarei aspettata, soprattutto da parte di Denis Verdini, una presa di responsabilità pubblica di questo fallimento, e non invece il tentativo di attribuire o far attribuire ad altri colpe che non hanno". E poi c'è la questione Fitto che invoca l'azzeramento dei vertici del partito e dei gruppi: "Azzerare è un termine che a me non piace", sottolinea la Rossi, "venti anni di storia e di successi di Berlusconi non si azzerano. Ma ben vengano i cambiamenti, non dobbiamo temerli, a qualsiasi livello, purché si facciano senza rancori né pregiudizi. Sono convinta che il nostro leader troverà la sintesi delle diverse esigenze per rilanciare una nuova Forza Italia, che sia pronta a vincere per riportare il centrodestra alla guida del Paese".

Il patto del Nazareno - In questo momento, continua la Rossi, il patto del Nazareno "è sospeso, e non certo per volontà nostra ma per una decisione unilaterale del presidente del Consiglio, che ha ritenuto di interrompere il percorso di condivisione per l'elezione del presidente, probabilmente perché convinto di poter fare a meno di noi. Spetterà ora a lui e al suo partito fare la prossima mossa". E ancora: "Renzi spieghi agli italiani come intende procedere. Noi, comunque, continueremo ad essere responsabili, come sempre lo siamo stati".

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    02 Febbraio 2015 - 09:09

    Sono anni che a turno viene sacrificato un nome perché a parte Fitto nessuno si rischia di dire che è tutta col a di Berlusconi, bananas, fateci caso, Berlusconi telefona, incontra, decide, ma quando le cose vanno male è colpa di tizio che gli ha consigliato male, che pagliacci

    Report

    Rispondi

blog