Cerca

VOLANO SCHIAFFI

Mediaset e Rai dovranno pagare 50 milioni di euro per le frequenze tv

Mediaset e Rai dovranno pagare 50 milioni di euro per le frequenze tv

Matteo Renzi ha deciso che non farà prigionieri. La risposta del premier alla rottura del Patto del Nazareno da parte di Silvio Berlusconi non si è fatta attendere e colpisce il Cavaliere con un tempismo sospetto.

Nella notte - Scrive Alessandro De Angelis sull'Huffingtonpost.it che nella notte tra il 4 e il 5 febbraio, il governo ha riformulato un emendamento del "Milleproroghe" nella legge di Stabilità (articolo 3, emendamento n. 3.52) sulle frequenze tv digitali. Stando al nuovo testo, Rai e Mediaset dovranno pagare 50 milioni di euro al Ministero dello Sviluppo Economico da redistribuire ad altri operatori. Il testo incriminato dice: “L’importo dei diritti amministrativi e dei contributi per i diritti d’uso delle frequenze televisive in tecnica digitale, dovuto ai sensi degli articolo 34 e 35 del citato decreto legislativo dagli operatori di rete operanti in ambito nazionale e locale, è determinato con decreto del ministero dello Sviluppo economico in modo trasparente, proporzionato allo scopo, non discriminatorio ed obiettivo sulla base dell’ambito geografico del titolo autorizzato”

Guerriglia - Il Vietnam politico invocato da Silvio Berlusconi sta diventando realtà. La stima dei tecnici del ministero, scrive De Angelis, svela che prima di questo nuovo emendamento c'era un patto "salva-Mediaset". Di fatto l'argomento tv era previsto che rimanesse in sospeso almeno fino alla fine del 2015. Quando Rai e Mediaset dovranno sborsare i 50 milioni non è ancora stato definito. Rimane nell'interpretazione sponda berlusconianan che lo sfregio politico ci sia tutto, legato al patto saltato con Renzi, dal quale quindi sarebbe partito l'input del nuovo emendamento. Da che Denis Verdini è stato destituito dal ruolo di mediatore, continua De Angelis, tenendo i rapporti diretti anche tra governo e i vertici Mediaset, è il primo vero colpo diretto al gruppo del Cavaliere: "Ci mette un attimo - dice un parlamentare riportato dall'Huffingtonpost.it - a mandare al diavolo quelli che hanno fatto i fenomeni con i suoi soldi".

La vendetta finale - E saltata la "salva Mediaset", è ancora in fase di rimodulazione la più famosa "salva Silvio" sul tetto massimo di evasione al 3% che escludeva il reato di frode. Che fosse una norma inopportuna, Berlusconi si era anche convinto con l'aiuto del sempre più ascoltato Marco Causi, parlamentare Pd in commissione Finanze, sicuro del fatto che quella norma avrebbe attirato le preoccupazioni delle procure sulle grandi aziende. Ora è tutto nelle mani di Renzi, chiude De Angelis. Saltato il patto del Nazareno potrebbe anche aprirsi una discussione in Parlamento, finora frenata, per esempio sul conflitto di interessi. I grillini non vedono l'ora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • murdoch

    07 Febbraio 2015 - 01:01

    Guardando da un altro punto di vista, Berlusconi si era venduto il partito per 30 denari, o meglio 50 milioni.

    Report

    Rispondi

  • frankleo950

    06 Febbraio 2015 - 09:09

    Berlusconi si ritiri dalla politica prima che questi falsi ricattatori approfittatori sinistroidi lo rovinino,porti all'estero la sede mediaset (se si può fare), e appoggi la destra con le sue tv come fa rai 3

    Report

    Rispondi

  • Renee59

    06 Febbraio 2015 - 08:08

    unico è VOTARE LEGA, altrimenti non se ne esce piu'. Questi sono a favore dei delinquenti. E Oltretutto sono politici senza parola...solo per il loro interesse.

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    06 Febbraio 2015 - 07:07

    La Corte dei Conti imputa a Renzi un danno erariale di 816mila euro: Dirigenti della provincia collocati in aspettativa e poi assunti come esterni. La prossima udienza è fissata per il 15 luglio 2015.Ma per allora vedrete che risolvera`con un legge ad personam. E poi trovera` anche il modo di salvare il padre dai suoi guai.La legge e` uguale per quasi tutti ,tranne i comunisti.Commentate pure !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog