Cerca

Settimana decisiva

Maria Elena Boschi: "L'Italicum non si cambia, avanti con o senza Forza Italia. Berlusconi mi fa sorridere"

Maria Elena Boschi: "L'Italicum non si cambia, avanti con o senza Forza Italia. Berlusconi mi fa sorridere"

Una settimana di sedute a ritmo serrato, "tutti i giorni dalle 9 alle 23", per chiudere la riforma costituzionale alla Camera. Poi la legge elettorale, con o senza i voti di Forza Italia. Il ministro Maria Elena Boschi, intervistata dalla Stampa, avverte Silvio Berlusconi che domenica ha annunciato "opposizione al governo a 260°": "Non si tratta di minacciare nessuno. Abbiamo fatto la legge elettorale con loro: ora, se vogliono continuare a contribuire, bene, altrimenti noi andiamo avanti lo stesso".


 
"Sull'Italicum non si cambia più" - Sull'Italicum, spiega il ministro delle Riforme, "non si cambia più, non si torna indietro. Il testo del Senato è buono ed efficace e rilanciare sempre significa farlo fallire". La Boschi non mostra alcuna preoccupazione per i numeri: "Lo dimostra il fatto che abbiamo chiesto subito di ripartire con le riforme. Con Forza Italia in questo anno abbiamo fatto un lavoro serio, è strano che ora improvvisamente si mettano a criticare riforme che hanno votato e collaborato a scrivere". 

"Berlusconi? Mi fa sorridere" - La critica di Berlusconi, che ha parlato di rischio di una deriva autoritaria, "mi fa sorridere. Credo che Forza Italia debba preoccuparsi più di evitare la propria deriva, il naufragio del partito". "La maggioranza - sottolinea il ministro - è autosufficiente come ha dimostrato su tante altre leggi che Forza Italia non ha votato, come il Jobs act per esempio. Sui loro numeri ci abbiamo contato perché c'era un accordo: se non dovesse più esserci, la maggioranza sarà ancora più responsabilizzata, soprattutto al Senato". E a chi le domanda del dialogo aperto con altri esponenti dell'opposizione a Palazzo Madama, "il dialogo c'è sempre con tutti - mette in chiaro la Boschi -, ma di certo noi non facciamo campagna acquisti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ThomasAnthony

    11 Febbraio 2015 - 17:05

    Berlusconi più che sorridere, fa compassione... mache sib ritiri una buona volta.. per lui e per L'Italia..

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    10 Febbraio 2015 - 17:05

    Tu fai piangere, arrogante come il tuo capo! C'è mica solo l'Italucm da far passare, cosa ti aspetti? altri voltaggabana che vi appoggino?

    Report

    Rispondi

    • Ghigia

      11 Febbraio 2015 - 22:10

      Si ricorda i Razzi, gli Scilipoti, la truppa dei Responsabili, Di Gregorio, e tutta la compagnia accorsa a sostegno di Berlusconi: allora erano salvatori della patria. Ora, quelli che hanno capito che l'atteggiamento del Cav. è strumentale e pretestuoso, questi sarebbero voltagabbana?? Ci faciesse o' ppiacere!

      Report

      Rispondi

  • guifra35

    10 Febbraio 2015 - 16:04

    Solo una stolta come te può sorridere di un uomo che ha dimostrato capacità non comuni in materia Istituzionale e imprenditoriale. Sei futile, arrogante e irrispettosa; a proposito: se Marianna Madia è Ministro perché nuora di Napolitano, tu perché sei lì?

    Report

    Rispondi

    • samjos

      11 Febbraio 2015 - 20:08

      Ma sul piano imprenditoriale tanto di cappello ,ma sul piano istituzionale ci ha fatto vergognare di essere italiani.

      Report

      Rispondi

  • encol

    10 Febbraio 2015 - 14:02

    Cafonaggine, Arroganza, Presunzione NON pagano mai men che meno in politica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog