Cerca

Passo indietro

Augusto Minzolini: "Addio Forza Italia, torno a fare il giornalista"

Augusto Minzolini

Un lungo articolo, un'intervista concessa al Fatto Quotidiano, in cui Augusto Minzolini si confessa. Certo, in casa delle truppe travagline che per la storia delle carte di credito lo hanno crocifisso, il Minzo si difende, "fammi parlare sennò m'incazzo veramente!", ribatte colpo su colpo. Ma soprattutto l'ex direttorissimo, tra i dissidenti di Forza Italia e insoddisfatto dalla linea imposta da Silvio Berlusconi, annuncia la svolta: tornerà a fare il direttorissimo, o quantomeno il giornalista.

L'annuncio - "Non sono io un campione, sono quelli a essere brocchi - esordisce -. E' una delle ragioni, non certo però la principale, per cui ho deciso di ritornare a fare il mio mestiere. L'esperienza politica mi è servita eccome, però la mia passione è il giornalismo. E' chò che voglio fare ed è quello che farò. Non so ancora come (sono direttore degli uffici di corrispondenza della Rai) e dove, ma qualcosa mi inventerò". Dunque il Minzo riavvolge il nastro e ricorda: "L'offerta di candidarmi mi è venuta da Silvio Berlusconi, io non sono il tipo che chiede, e l'ho accettata perché mi pareva utile".

E su Renzi - L'ex direttorissimo parla senza peli sulla lingua: "I miei colleghi - riprende - sono esattamente lo specchio dell'Italia. Né migliori né peggiori degli italiani. Li divido in tre categorie: quelli che hanno passione per la politica, quelli che invece alla politica arrivano tardi, e quegli altri che alla politica antepongono il loro mondo, i loro interessi". Sull'attualita il Minzo spiega: "In politica un patto non è mai definitivo. Anzi, se vogliamo dirala tutta, un patto siglato non si onora mai". Lampante il riferimento al Patto del Nazareno: "Qualcuno tradisce sempre l'impegno preso. In genere il più scaltro". Negli ultimi tempi, dunque, Matteo Renzi, che - conclude Augusto - "non posso negare essere più veloce di Berlusconi e più cattivo di lui".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ninosiciliano13

    22 Aprile 2015 - 18:06

    Bravo Minzo. In un Commento di circa 6 mesi fa scrivevo che Fi sarebbe scesa in poco tempo sotto il 10.%per totale colpa di B..Oggi penso di essermi sbagliato perché fra poco di Fi non ne sentiremo più parlare.Il discorso di stamane alla Camera di Brunetta nella replica a Renzi ha confermato la mia tesi. AUGURI,!

    Report

    Rispondi

  • liliana.cianflone

    16 Febbraio 2015 - 06:06

    faccia notizia se la sa fare ,è neglio addio non lascerà un vuoto

    Report

    Rispondi

  • direttoreemilio

    15 Febbraio 2015 - 15:03

    Mó che grazie a Silvio ha diritto al vitalizio va a fare il legionaro da qualche altra parte.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    14 Febbraio 2015 - 02:02

    "Un patto siglato non si onora mai" se ne sono accorti anche i bananas con tutte le promesse mancate al vostro elettorato

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog