Cerca

Versamenti al partito

Tra Fitto e Forza Italia anche la grana dei soldi

Tra Fitto e Forza Italia anche la grana dei soldi

Casse sempre più vuote in Forza Italia. Da cinque mesi, riferiscono fonti parlamentari azzurre, non viene pagato l’affitto dell’immobile di piazza San Lorenzo in Lucina a Roma e la scorsa settimana sono arrivati sei decreti ingiuntivi da parte di aziende che non hanno ricevuto i pagamenti su forniture di beni e servizi. Oltre ai 46 dipendenti messi in cassa integrazione, pendono poi sul partito le cause di alcuni ex dipendenti del Pdl che hanno impugnato il licenziamento.

Ma la grana soldi è anche il nuovo fronte che si apre tra il partito e Raffaele Fitto. Il commissario di FI in Puglia, Luigi Vitali, nei giorni scorsi ha avvertito che chi non ha versato i contributi non può aspirare alla candidatura. Ma la risposta dei fedelissimi dell’europarlamentare arriverà a breve. Probabilmente sotto forma di lettera indirizzata alla tesoriera Maria Rosaria Rossi, con la richiesta di avere l’elenco di tutti coloro che alle politiche e alle Europee sono stati candidati nonostante non abbiano versato le somme spettanti al partito.
"Lo scontro - viene riferito - ora si sposterà nelle Aule dei tribunali giudiziari".

Nel 2013 il partito decise di chiudere i rubinetti alle sedi regionali, di non inviare più i fondi per l’affitto. Da qui la decisione dei parlamentari pugliesi di non versare gli 800 euro e di pagare direttamente i dipendenti, pur versando i 25 mila euro per la candidatura. Ora l’accusa del commissario è che c’è un ammanco di 50 mila euro sul bilancio regionale; "non esiste, e adesso chiederemo di vedere il biancio nazionale del partito", è la risposta dei cosiddetti frondisti. I frondisiì pensano ad una iniziativa ancor più forte, visto che si sta ragionando sull’ipotesi di dar vita, attraverso il ricorso degli iscritti, ad una ’class action’ per capire come sono stati gestiti in questi anni i finanziamenti nelle casse di FI. "Sarà guerra anche legale", è l’avvertimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oenne

    19 Maggio 2015 - 22:10

    imahfu- se hai coraggio manda il tuo indirizzo _ spero che abiti lontano dalla cloaca _ espece de Bougnoule arabe _ batard

    Report

    Rispondi

  • mgvitale

    27 Febbraio 2015 - 03:03

    Continuare anche con la storia dei soldi che scarseggiano?E se i conti non tornano, con chi volete prendervela?I politici devono saper spendere i soldi e se non ce ne sono si fa senza.Altro che convegni e viaggi.Non si può fare come ci pare e soprattutto se si sta tanto male si cambia mestiere altro che inveire sempre e inquinare tutto l'andamento generale.Si vuole "la botte piena e la moglie ubr.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    26 Febbraio 2015 - 23:11

    ''quello'' vuol comperare Ray Way ? Incredibile Che fine ingloriosa...

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    26 Febbraio 2015 - 23:11

    Oh, Oh, si incontrano in tribunale e chi trovno Don Silvio per altri motivi, non per soli. Ma meglio il motivo dei soldi, il resto è porcheria di vecchiume.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog