Cerca

Il tema caldo

Mediaset e l'opas su Rai Way, il ministro Padoan: "Nessuna trattativa". Renato Brunetta su Twitter: "Buuu"

Mediaset e l'opas su Rai Way, il ministro Padoan: "Nessuna trattativa". Renato Brunetta su Twitter: "Buuu"

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan chiude a qualsiasi trattativa tra governo e Mediaset su Rai Way e Renato Brunetta lo spernacchia via Twitter. Resta caldissima la questione dell'Opas lanciata dall'azienda della famiglia Berlusconi sulla società di viale Mazzini che possiede le torri di diffusione del segnale radiotelevisivo. "Posto che il controllo di una impresa non richiede il 51% - ha spiegato Padoan in una intervista al Corriere della Sera -, in questo caso il 51% viene mantenuto per dare un segnale aggiuntivo che lo Stato non intende perdere il controllo di Rai Way". La vendita di Rai Way, ha continuato Padoan, "rientra nella logica del governo di verificare quali partecipate possano creare un valore che serva a abbattere il debito e a aumentare l'efficienza grazie a una maggiore esposizione al mercato dei management. L'operazione Rai Way è nata con questa filosofia e la mantiene. Poi il mercato si è manifestato con un'Opas: il perché è domanda che lascio a altri. L'intenzione del governo resta quella". Padoan ha poi affrontato il tema della ripresa economica ("Forse siamo a un punto di svolta, però insistiamo sulle riforme") lanciando un messaggio ottimistico: "Gli 80 euro del bonus Irpef non hanno ancora cominciato a mostrare il loro impatto. Finora le famiglie li hanno usati per ripagare i debiti e risanare i bilanci. Quando sono stati introdotti, i critici hanno detto che erano una misura debole e temporanea che non avrebbe funzionato. Ora che è stata resa permanente e dunque si accumula, grazie alla maggior fiducia, la spesa ripartirà". 

Brunetta: "Padoan #buuuuuuu" - Dal centrodestra le parole del ministro non sono state accolte positivamente. Come al solito, è proprio Brunetta a riassumere nella maniera più efficace gli umori dalle parti di Forza Italia. Si parte con un tweet su Ray Way, con l'atteggiamento del governo che a detta del capogruppo azzurro pare uno sgambetto bello e buono a Silvio Berlusconi:

 

 

Quindi sui temi economici, Brunetta invita il governo a "cambiare verso prima che sia troppo tardi", definendo l'esecutivo "statalista", un "soviet ammazza imprese e mercato". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iveco3512

    02 Marzo 2015 - 14:02

    per uccidere un uomo senza riuscirci da 10 anni hanno ucciso tutte le imprese italiane ,spiegando ai tedeschi i trucchi del bilancio falso del nostro debito pubblico tante che adesso sono cazzi amari per noi cittadini onesti . dico io volevate battere berlusconi,nio cosa centravamo svegliatevi italiano gli stranieri valgono piu di noi

    Report

    Rispondi

  • gianni modena

    02 Marzo 2015 - 09:09

    il ministro e' come il premier non ne azzecca una .

    Report

    Rispondi

  • liliana.cianflone

    02 Marzo 2015 - 07:07

    non fanno il bene dell"italia,vogliono solo affondare il cav. dovrebbero vergognarsi,cosi facendo dimostrano meschinità e cattiveria ma non professionalità

    Report

    Rispondi

  • Chry

    02 Marzo 2015 - 04:04

    Da quando un parlamentare si mette fare gli interessi di una sigola azienda? sopratutto quella legata al suo capo. Brunetta è un parlamentare italiano o lavora per Mediaset???

    Report

    Rispondi

    • fam.maffiotti

      31 Marzo 2015 - 21:09

      Lavora per Berlusconi quindi per le sue aziende.....credevi lavorasse per noi italiani?

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog