Cerca

Avaria a bordo

Elicottero con a bordo Renzi, atterraggio di emergenza

Elicottero con a bordo Renzi, atterraggio di emergenza

L'elicottero che questa mattina trasportava il premier Matteo Renzi da Firenze a Roma è stato costretto all'atterraggio nei pressi di Arezzo, a Badia al Pino. In un primo momento si pensava si trattasse di un problema tecnico, ma fonti di Palazzo Chigi hanno precisato che l’atterraggio è stato dovuto a cattive condizioni atmosferiche e non a problemi tecnici.

L'atterraggio - Il velivolo è sceso in un campo sportivo senza problemi. Renzi è stato raggiunto dalla scorta ed ha proseguito il viaggio per la Capitale in auto. Nessuna conseguenza per Renzi né per gli altri occupanti, equipaggio e personale di scorta.

Ironie e polemiche - Come prevedibile, si è scatenata subito la polemica politica decisamente bipartisan. Beppe Grillo, ormai in piena sintonia con il sobrio Mattarella, si chiede perché il premier non abbia scelto un più modesto viaggio in treno per coprire la breve distanza tra la Capitale e la sua città d'origine (vota il sondaggio). L'elicottero non sarà un aereo blu, ma l'immagine, per dirla con Nichi Vendola, è quella di "una rottamazione di lusso". "Per risparmiare forse 5 minuti Renzi viaggia in elicottero da Roma a Firenze facendo pagare agli italiani decine di migliaia di euro - scrive il deputato del Movimento 5 Stelle Gianluca Vacca -. D'altronde questo è l'unico modo che ha l'ebetino per non prendere insulti e critiche dalle persone. Per il megalomane figlioccio del pregiudicato è troppo poco anche un'auto blu... sempre meglio un elicottero", 



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudia42

    03 Marzo 2015 - 17:05

    Meglio avresti fatto ad usare la smart!

    Report

    Rispondi

  • Giumaz

    03 Marzo 2015 - 11:11

    Certo che leggere di piena sintonia tra un evasore fiscale conclamato e sputtanato come Beppe Grillo ed il sobrio presidente Mattarella, fa ridere. E' forse l'ultima boutade di un ex comico ormai finito e bollito.

    Report

    Rispondi

  • encol

    03 Marzo 2015 - 09:09

    Il treno, la bici, l'auto personale, a piedi sono tutte furbate della 1° settimana. Forse potranno imbambolare i più allocchi ma non certo la stragrande maggioranza degli italiani, i quali, ben sanno con chi hanno a che fare.

    Report

    Rispondi

  • pierocalv

    03 Marzo 2015 - 08:08

    parla bene e razzola male il Bomba....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog