Cerca

Gaffe

Silvio Berlusconi intercettato: lo scivolone sul Laura Ravetto

Laura Ravetto

Nuove intercettazioni date in pasto ai media. Al telefono Silvio Berlusconi e Giampaolo Tarantini. Colloqui privati depositati agli atti del processo escort a Bari. Parole, quelle del Cavaliere, che smontano i teoremi delle toghe: "Io con le minorenni? Roba da matti", spiega. Nel centinaio di pagine depositate, spunta poi un ultimo sfottò a Rosy Bindi. Ma non solo. Perché, al telefono, il Cav incappa anche in una gaffe (ammesso e non concesso che non si tratti di un errore di trascrizione). Parla delle sue parlamentari e si difende dalle accuse: "Non c'è una velina nelle mie liste...i prototipi a cui (incomprensibile) si chiamano Carfagna, si chiamano Gelmini.., si chiamano Prestigiacomo, si chiamano Ravezzo..". Ecco, appunto: "Ravezzo". Il riferimento con assoluta probabilità è a Laura Ravetto, e non "Ravezzo", come avrebbe erroneamente detto il leader di Forza Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • selenikos

    07 Marzo 2015 - 10:10

    tra le gaffe di B. quest mi sembra davvero la minima.....

    Report

    Rispondi

  • routier

    06 Marzo 2015 - 18:06

    E' pur vero che la Bindi non è una Miss Italia !

    Report

    Rispondi

  • mina2612

    06 Marzo 2015 - 17:05

    Bisogna mettere in galera chi diffonde (ma anche chi le ordina) le intercettazioni delle conversazioni personali e private!Quanti di noi potrebbero essere sputtanati con il nostro capoufficio o con la suocera? Non sono bastati i milioni e milioni di € sperperati per questi scopi?A quando la condanna,con il relativo risarcimento per i danni compiuti da De Magistris o da Woodcock alle nostre tasche?

    Report

    Rispondi

  • frederich

    06 Marzo 2015 - 10:10

    E' uno schifo continuare a perseguitare Berlusconi e le sue cazzatelle ,invece di spostare questi intelligentoni tutti di un pezzo sui veri delinquenti che ci stanno spogliando con tangenti e ruberie di ogni genere sulla pelle del popolo Italiano - è una vergogna .avranno il coraggio di rientrare a casa ,in famiglia, convinti di aver fatto il proprio dovere ? saranno complici dei tangentari ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog