Cerca

A giugno l'assemblea dei soci

Alleanza nazionale , le due fazioni che si contendono il tesoro da 230 milioni di euro

Alleanza nazionale , le due fazioni che si contendono il tesoro da 230 milioni di euro

In ballo c'è un "tesoretto" valutato in 230 milioni di euro, tra beni immobili e liquidità. Sono quelli che fanno capo dalla Fondazione Alleanza nazionale, costituita come "contenitore" dei beni del partito quando questo venne sciolto per confluire nel Polo delle libertà. Come scrive il quotidiano Il Tempo, il futuro di questi beni e la loro destinazione dovrebbe decidersi entro il prossimo mese di giugno, quando il cda ha deliberato che si tenga l'assemblea dei soci. Nell’inverno 2013, la prima assemblea dei soci fu chiamata a votare l’affidamento del simbolo di An a Fratelli d’Italia, che passò, seppur tra polemiche e scontri, grazie al voto quasi unanime dei - pochi - presenti.

Il voto del dicembre 2013 fu la prima occasione in cui si discusse del destino della Fondazione: se dovesse avere un ruolo più marcatamente «politico» (come volevano Alemanno, Meloni e La Russa) o mantenere la semplice funzione di «memoria storica» della destra (come chiedevano Gasparri e Matteoli). In  merito, per l'appuntamento di giugno, si prevede secondo quanto scrive Il Tempo il confronto tra due fazioni: una guidata da Isabella Rauti, animatrice di Prima l’Italia, che vorrebbe si trasformasse in un partito, un interlocutore privilegiato col quale dialogare per veder finalmente riunita la destra. Nettamente contrario all’ipotesi partito è invece Maurizio Gasparri: "Se qualcuno avesse un’idea del genere si aprirebbe un contenzioso infinito e si violerebbero le finalità della Fondazione espressamente previste nello statuto. Se qualcuno pensa di cancellare le proprie sconfitte e i propri errori politici creando un nuovo partito coi soldi della Fondazione, si sbaglia di grosso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MauroX

    26 Maggio 2015 - 22:10

    quel che mi angoscia di più di tutta questa schifezza creata da questi personaggi e che per la prima volta mi tocca dar ragione al mona di Maurizio... non ci posso credere!

    Report

    Rispondi

  • antonmei

    06 Marzo 2015 - 17:05

    Una vergogna, ridate i beni ai camerati più ultransisti..

    Report

    Rispondi

blog