Cerca

Mario nel mirino

Berlusconi: "Monti si dimetta da senatore a vita"

Silvio: "Inaccettabili i suoi insulti e le accuse infondate". Alfano: "Lasci il seggio, tanto non ha problemi di reddito"

Mario Monti

Mario Monti

 

Guerra totale tra Silvio Berlusconi e Mario Monti. Lo scontro divampa dopo la proposta di restituire i soldi dell'Imu firmata dal Cavaliere. Durissimo l'attacco del Professore, che la butta sugli insulti: "Meraviglioso - ha detto -, non è la prima volta che qualcuno cerca di comprare il voto degli italiani. Non è solo voto di scambio, ma è un simpatico tentativo di corruzione". La replica di Berlusconi non si è fatta attendere, ed è arrivata da Trieste: "Monti perde ogni cerdibilità", ha spiegato rimproverandogli l'impegno in politica. Poi ha ripreso le parole del segretario azzurro: "Oggi Angelino Alfano ha chiesto le dimissioni da senatore a vita di Monti anche per le accuse che ci ha rivolto, infondate di fatto - ha sottolineato Silvio - assolutamente aggressive dal punto di vista dell'immagine". 

Alfano: "Caduta di stile" - L'ex Guardasigilli Alfano, in precedenza, non aveva usato giri di parole: "Chiediamo le dimissioni di Monti da senatore a vita. Sono inaccettabili le sue offese al presidente Berlusconi, è una caduta di stile e per questo chiediamo le sue dimissioni". E ancora: "Riteniamo che chi è stato chiamato ad un così prestigioso incarico non possa essere pagato a vita dagli italiani per insultare i suoi avversari politici. Ha avuto una grandissima caduta di stile - ha ribadito Alfano - che non è propria di un senatore a vita e così noi lo invitiamo, e del resto è nelle condizioni di avere un reddito che gli consente di vivere, a rinunciare al seggio e allo stipendio di senatore a vita".

Cav: "Dispiace per i toni" - Nel suo intervento da Trieste, Berlusconi ha stigmatizzato i toni "alti" della campagna elettorale. "Dispiace - ha spiegato -, soprattutto da parte di Monti. C'ero cascato anche io che fosse una persona diversa, ha avuto una completa lontananza dall'economia reale". Quindi sull'Imu il Cavaliere ha ribadito che si tratta di una tassa "difficilmente uguagliabile da altre imposte per dissennatezza, causando anche paura, timore e ansia verso il futuro. Questo è il primo fattore, il fattore psicologico, che determina la crisi".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ireago

    05 Febbraio 2013 - 12:12

    Si, DEVE dimettersi. Con quale titolo usurpa quel posto? I senatori a vita nominati dal capo dello stato sono nominati in nome del Popolo Italiano e per meriti resi allo stesso. Lei invece, disonora quel titolo, abbandona gli italiani (o almeno una grandissima parte di loro) e si schiera contro chi è stato legittimamente eletto dai cittadini. Vergogna Professore e si dimetta. Astro

    Report

    Rispondi

  • ireago

    05 Febbraio 2013 - 12:12

    Si, DEVE dimettersi. Con quale titolo usurpa quel posto? I senatori a vita nominati dal capo dello stato sono nominati in nome del Popolo Italiano e per meriti resi allo stesso. Lei invece, disonora quel titolo, abbandona gli italiani (o almeno una grandissima parte di loro) e si schiera contro chi è stato legittimamente eletto dai cittadini. Vergogna Professore e si dimetta. Astro

    Report

    Rispondi

  • s3sssus3ss

    05 Febbraio 2013 - 12:12

    Era la prima cosa che avrebbe dovuto fare prima di salire in politica, ma ancora è in tempo. Si dimetta e recuperarà una buona fetta degli indecisi altrimenti gli italiani se lo ricorderrano al momento del voto. Per come si è comportato dovrebbe non solo rinunciare ma anche restituire quanto ricevuto. Di Lui ci ricorderemo solo come un piccolo scolaretto al servizio della maestrina tedesca.

    Report

    Rispondi

  • routier

    05 Febbraio 2013 - 10:10

    Se il titolo di senatore a vita fosse sottoposto a ratifica popolare, il Sig. Monti se lo poteva scordare il laticlavio. Ma tant'è in Italia il popolo (suddito e non cittadino) non conta nulla. Ma fino a quando? Girando tra la gente (Dio non voglia) già si sente odor di forconi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog