Cerca

Lo scontro

Matteo Salvini contro Silvio Berlusconi: "E' il passato, non può fare il leader", "Arrogante, con lui deriva estremista"

Matteo Salvini contro Silvio Berlusconi: "E' il passato, non può fare il leader", "Arrogante, con lui deriva estremista"

I fedelissimi descrivono un Silvio Berlusconi "infastidito" per i nuovi attacchi di Matteo Salvini. Il leader della Lega Nord, lanciatissimo nella sua Opa sul centrodestra, ha di nuovo punzecchiato l'ex premier: "Lui è il passato, non può essere il leader della coalizione". Sottintendendo naturalmente che lui, Salvini, è il nuovo e che soprattutto può benissimo guidare il fronte anti-Renzi. Certo, molto c'entra la campagna elettorale che vede la Lega sostenere Zaia in Veneto e tentare l'assalto nei bastioni rossi di Toscana e Liguria, e dunque Salvini non può passare per subordinato a nessuno. Ma c'entra, è la tesi del Cavaliere, anche l'indole del Matteo padano: "Non mi piacciono i suoi toni arroganti, non mi piace il suo populismo, non mi piace la deriva estremista che ha fatto prendere alla Lega". 

Tra Tosi e Alfano: la strategia in Veneto - In questo senso è notevole la convergenza (strumentale?) di Flavio Tosi, che invece non manca di notare come "se ci fossero primarie nel centrodestra, le vincerebbe Berlusconi". Sgambetto a Salvini e assist al Cav, con cui pure negli anni scorsi non sono mancati attriti. Eppure ora Berlusconi e il sindaco di Verona, ormai ex leghista e sfidante del governatore uscente Luca Zaia in Veneto, potrebbero clamorosamente clamorosamente trovarsi dalla stessa parte della barricata. Già i fittiani e Ncd di Angelino Alfano stanno seriamente pensando di sostenere la candidatura di Tosi, e anche ad Arcore l'ipotesi è allo studio: il Veneto potrebbe così diventare un laboratorio, apripista per un eventuale nuovo assetto del centrodestra a livello nazionale. Più moderato, meno a destra, con Forza Italia, Ncd, magari Corrado Passera e quella parte di elettorato leghista (per ora considerato marginale) deluso dalla linea salviniana

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mauriziosorrent

    17 Marzo 2015 - 11:11

    Bel pastrocchio,il Cav,continua imperterrito il galoppo verso la distruzione dell'Italia,...cosa cambia allearsi con Renzi,o viceversa con Alfano e Passera? Nulla! Magari riusciranno a vincere o far vincere la Conservazione ,ma l'Italia ne farà le spese ,e tra un pò serviranno le famose Superpolizie antisommossa europee!

    Report

    Rispondi

  • mauriziosorrent

    17 Marzo 2015 - 11:11

    Bel pastrocchio,il Cav,continua imperterrito il galoppo verso la distruzione dell'Italia,...cosa cambia allearsi con Renzi,o viceversa con Alfano e Passera? Nulla! Magari riusciranno a vincere o far vincere la Conservazione ,ma l'Italia ne farà le spese ,e tra un pò serviranno le famose Superpolizie antisommossa europee!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    15 Marzo 2015 - 11:11

    il cav indica coldito dove è carente. M cosa se ne parla a fare di un decotto che non conta più nulla?

    Report

    Rispondi

  • mimabel64

    14 Marzo 2015 - 22:10

    Savini ti sei dimenticato ..squallida persona

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog