Cerca

L'editoriale

Belpietro: a Lupi hanno cucito un vestitino per levarlo di torno

Maurizio Lupi non è indagato. Né lo è il figlio, un ragazzo poco più che ventenne che fa il responsabile di cantiere di un’azienda che costruisce il nuovo palazzo dell’Eni, a San Donato milanese. Però, nonostante il ministro dei Lavori pubblici non sia stato raggiunto da alcun avviso di garanzia, né gli venga contestato alcunché, il suo nome è già finito nel tritacarne dell’inchiesta di Firenze: diciamo che gli hanno cucito addosso un vestitino su misura, che sembra fatto apposta per indurlo a gettare la spugna e lasciare l’incarico. La nostra non è una battuta: negli atti dell’indagine, il nome dell’esponente di Ncd non viene fatto per qualche cosa di illecito, ma a proposito di un abito che l’uomo politico si sarebbe fatto fare. C’è davvero il completo? Oppure è una chiacchiera telefonica? Ma se giacca e pantaloni non bastassero ecco che dai brogliacci delle intercettazioni spunta anche un orologio che un altro imprenditore avrebbe donato al figlio del responsabile dei Lavori pubblici in occasione della sua laurea. Il Rolex probabilmente vale di più dell’abito, ma basta questo per sospettare qualcosa di losco intorno agli appalti su cui il ministero dovrebbe vigilare? È sufficiente che Luca Lupi sia uno dei quattro ingegneri che si occupano di un appalto per puntare il dito?

Leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro
su Libero in edicola martedì 17 marzo
o acquista una copia digitale del quotidiano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    17 Marzo 2015 - 18:06

    Viva la disonestà " Firmato>: Belpietro.

    Report

    Rispondi

  • putto76

    17 Marzo 2015 - 16:04

    Belpietro ma fattela finita di leccare il culo a questa gente, in paesi normali un ministro che si presenta in parlamento a difendere un suo collaboratore (Incalza) già sotto inchieste varie leggendo una lettera dell' avvocato di quest'ultimo e manifestando il suo massimo appoggio a quest'ultimo oggi in manette si sarebbe dimesso con la coda fra le gambe

    Report

    Rispondi

  • oldpeterjazz

    17 Marzo 2015 - 15:03

    Sotto il vestito NIENTE

    Report

    Rispondi

  • dario.n

    17 Marzo 2015 - 15:03

    Non penso che Maurizio Lupi sia una persona disonesta, credo sia uno dei pochi ministri preparato, attivo ed in grado di assumersi le proprie responsabilità, tocca ad altri dimostrare il contrario, per ora sono solo chiacchere

    Report

    Rispondi

    • EhEhEh

      17 Marzo 2015 - 17:05

      Se e' disonesto non lo so..sicuramente e' un traditore dei nostri voti di centro destra!!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog