Cerca

L'inchiesta Grandi Opere

Maurizio Lupi, la telefonata intercettata con Ercole Incalza: "Ti mando mio figlio Luca"

Maurizio Lupi, la telefonata intercettata con Ercole Incalza: "Ti mando mio figlio Luca"

"Non ho mai chiesto favori per mio figlio", ribadisce da giorni l'ormai ex ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, che si è dimesso dopo essere stato travolto dall'inchiesta sulle Grandi opere di Firenze in cui non è indagato, ma che lo vede sotto accusa per i rapporti con due persone arrestate, il funzionario del Ministero Ercole Incalza e l'imprenditore Stefano Perotti, da cui secondo l'accusa avrebbe ricevuto regali e presso il quale Luca Lupi, ingegnere figlio del ministro, ha ottenuto un lavoro. L'intercettazione dell'8 gennaio 2014, tra Lupi e Incalza, smentirebbe la versione dell'esponente di Ncd. Ecco la trascrizione: 

INCALZA:... si?
LUPI:... ma sei sempre a mangiare cazzo?
INCALZA:... no! ... quale mangiare? ... dimmi tutto
LUPI:... dove stai?
INCALZA:... al Ministero sono
LUPI:... ma stai lavorando?
INCALZA:... certo! ... adesso alle 4 abbiamo la riunione con ...(inc.)... solo
LUPI:... ascolta ... se fra un quarto d'ora ti mando questo che è venuto da Milano a Roma a far due chiacchiere?
INCALZA:... chi? ... dimmi tutto ... dimmi
LUPI:... nel senso di avere consulenze e suggerimenti eccetera
INCALZA:... dimmi chi viene ... dimmi!
LUPI:... viene mio figlio Luca 
INCALZA:... quando vuoi ... ma figurati! ... nessun problema!
LUPI:... no ... quando vuoi ... dimmi a che ora te lo faccio venire in modo che
INCALZA:... o adesso o alle cinque quando finisce il Tesoro ... no?
LUPI:... no allora conviene che venga adesso così ...
INCALZA:... io sto qua
LUPI:... okay ... ciao
INCALZA:... ciao

Secondo i pm si tratterebbe di una raccomandazione per il figlio. Di sicuro, dopo questa telefonata Incalza si interessa della "pratica" telefonando a Perotti e fissandogli un appuntamento con Luca Lupi. 

INCALZA: ... il treno ce l'ha alle 6 il treno... quindi non lo so... come vuoi tu
PEROTTI:... chi è questo?
INCALZA:... il figlio di Maurizio!
PEROTTI:... ah!.. ah! ho capito... io... posso venire... perché domani c'abbiamo una riunione a Bressanone che inizia alle 8 ... se lo posso fare prendo un treno...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • amourdd

    20 Marzo 2015 - 14:02

    che schifo ,ormai una finich e un'altra incomincia , e noi paghiamo sempre

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    20 Marzo 2015 - 09:09

    Felice1937- è vero, infatti le figlie di D'Alrema, Veltroni sono brave e fanno le job manager negli States. Altri ragazzi, titolati, i disoccupati.poi si blatera di moralità.

    Report

    Rispondi

  • kufu

    20 Marzo 2015 - 09:09

    Perchè "fregato" al posto di "sconfessato". Volete ancora considerarlo un galantuomo dopo le bugie dichiarate?

    Report

    Rispondi

  • kufu

    20 Marzo 2015 - 09:09

    Perchè "fregato" al posto di "sconfessato". Volete ancora considerarlo un galantuomo dopo le bugie dichiarate?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog